02-12-20 | 00:48

Covid 19 a Napoli: subacquei donano bombole per l’ossigeno alla Croce Rossa

Home Sociale Covid 19 a Napoli: subacquei donano bombole per l'ossigeno alla Croce Rossa
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Covid 19 a Napoli: la Guardia Costiera in supporto alla raccolta solidale di bombole di ossigeno. Trenta contenitori donati alla Croce Rossa.

La Guardia Costiera della Campania, con la regia della Protezione Civile regionale, ha provveduto alla raccolta dei contenitori di ossigeno terapeutico dei centri diving del territorio i quali, al momento, non sono in attività ed hanno espresso il loro intendimento ad offrire un contributo a supporto della collettività. L’iniziativa è stata immediatamente sposata anche da Assobalneari la quale ha offerto un rilevante contributo alla raccolta. Un modo per fronteggiare l’emergenza della carenza di bombole d’ossigeno nelle farmacie di Napoli, un problema drammatico più volte denunciato in questi giorni.

Al fine di assicurare la corretta distribuzione sul territorio i primi contenitori raccolti, circa trenta, sono stati affidati al Comitato Provinciale di Napoli della Croce Rossa, il quale è stata parte attiva dell’iniziativa sin dalle sue prime fasi. La raccolta, che ha portato ad un primo pregevole risultato, proseguirà e costituisce ulteriore tangibile prova della solidarietà dei soggetti convolti.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Ginnastica, Castellammare si impone a Modena con la squadra C.G.A. Stabia

Ginnastica: C.G.A. Stabia di Castellammare si aggiudica lo scudetto tricolore allievi categoria Gold 3 della Federazione Ginnastica d’Italia. Straordinaria impresa del C.G.A. Stabia di Castellammare...

Lina Sastri: “Il teatro è respiro e nutrimento per la vita

Lina Sastri, attrice, cantante, autrice e regista commenta il complesso momento che investe  il mondo dello spettacolo. Attrice, cantante, autrice e regista, anche Lina...

Rubrica Games: Le migliori uscite videogames Dicembre 2020

Rubrica Games: Cyberpunk 2077 è un open world in prima persona sconfinato e approda finalmente sul mercato videoludico. Sarà all’altezza delle aspettative? di Piero Lombardi...

Il curioso caso dell’Housing Sociale a Sant’Agnello

Sono trascorsi quattro anni da quando il Sindaco di Sant’Agnello Piergiorgio Sagristani, dopo l’approvazione della Soprintendenza per i Beni Culturali ed Ambientali, annunciò la...

Sonda Spaziale Juno, ecco alcune curiosità sulla celebre sonda spaziale

La sonda spaziale Juno è in orbita dal 2016 dopo un viaggio durato 5 anni. Tutti gli aggiornamenti con le ultime notizie. Aggiornamento in data...