26-11-20 | 04:48

Coronavirus, de Magistris: “Napoli pronta per la fase 2, ma basta disparità”

Home Politica Coronavirus, de Magistris: "Napoli pronta per la fase 2, ma basta disparità"
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Secondo le parole del sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il capoluogo campano è pronto a ripartire il prossimo 4 maggio per la cosiddetta fase 2, anche se con le dovute cautele.

Per il sindaco, Luigi de Magistris, “Napoli e’ pronta a ripartire il 4 maggio, con le dovute cautele”. L’ex pm, intervistato da Radio Capital, elenca quanto messo in campo dalla sua amministrazione, tra distribuzione dei buoni spesa governativi, solidarieta’ attraverso il Banco Alimentare e creazione di un fondo per le famiglie con 1 milione di euro da risorse comunali e lo studio di un piano per i trasporti. Ma per lui resta un punto dolente la disomogeneita’ di misure territoriali e nazionali, non rinunciando alla contrapposizione con il presidente della Campania, Vincenzo De Luca.

“Il fatto di prevedere differenziazioni di condotte ha creato contraddizioni – dice de Magistris – l’emergenza doveva essere gestita in modo uniforme. In alcune regioni come la Lombardia o la stessa Campania ci sono decisioni incomprensibili. Il governo decide di riaprire librerie e cartolerie, e invece nella nostra regione non si aprono. Cosi’ come i negozi per bambini, aperti qui solo due giorni a settimana. Una decisione priva di senso: se vuoi evitare gli assembramenti non puoi aprire i negozi solo due giorni”.

Anche sul divieto di cibo a domicilio ribadito da De Luca non e’ d’accordo: “Con le cautele del caso, faresti scendere meno gente per strada. Non si capisce questa disparita’ tra le varie regioni. Non e’ bello che Conte vada in televisione a dire A e poi un presidente di Regione dice B. In mezzo c’e’ il cittadino e c’e’ chi deve governare situazioni complicate”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Beautiful, anticipazioni al 5 dicembre: Katie rischia la vita

Beautiful, anticipazioni dal 30 novembre al 5 dicembre. Katie scopre di avere una grave insufficienza renale e di avere poco tempo per il trapianto. Arrivano le...

Stasera in tv, giovedì 26 novembre: “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” su Canale 5

Ecco la guida dei film in onda sui principali canali in prima serata giovedì 26 novembre. Scopri cosa sarà trasmesso in anticipo stasera in...

Scozia, assorbenti gratis per legge a tutte le donne

La Scozia è la prima al mondo e la legge ha ricevuto ieri il via libera finale del Parlamento di Edimburgo. In Scozia tutti i...

De Magistris: “Lutto cittadino e Stadio San Paolo diventi Stadio Maradona”

Il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris ha proclamato il lutto cittadino per la morte di Diego Armando Maradona. Qualche tifoso fuori lo Stadio...

L’Amica Geniale 3: le riprese della terza serie partono da Napoli

L’Amica Geniale 3: dopo le prime due stagioni (che hanno registrato boom di ascolti su Rai 1) partono da Napoli le riprese della terza...