24-11-20 | 19:37

Comune di Napoli: 154 posti letto gratuiti per medici e infermieri

Home Sociale Comune di Napoli: 154 posti letto gratuiti per medici e infermieri
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
55f753ac4fd0bf9dc9150b50d12da632?s=120&d=mm&r=g
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Emergenza Coronavirus a Napoli: strutture alberghiere ed extra alberghiere mettono a disposizione 154 posti letto per ospitare medici, infermieri e personale sanitario che abbiano necessità di alloggio.

Gli uffici del Dipartimento turismo e beni culturali stanno in queste ore contrattualizzando le 42 strutture alberghiere ed extra alberghiere, per un totale di 154 posti letto, che hanno già risposto alla manifestazione d’interesse pubblicata dal Comune di Napoli per dare ospitalità a medici, infermieri e personale sanitario che abbiano necessità di alloggio, ovviamente sia per i residenti di Napoli e della Campania sia per quel personale non residente nella nostra Regione.

Moltissimi i contatti del personale medico e paramedico che sono stati già presi con le strutture che da 24 ore sono operative. “Abbiamo raccolto molte adesioni da parte del settore del turismo cittadino e questo testimonia ancora una volta la grande generosità degli imprenditori napoletani’’, sottolinea l’assessora Eleonora De Majo.

Si ricorda che il Comune si farà carico delle spese delle utenze delle strutture e di sanificazione di inizio e fine del soggiorno del personale medico e paramedico che sarà quindi ospitato gratuitamente.

L’elenco delle strutture che hanno aderito è pubblicato sul sito web del Comune e l’assessorato al turismo non esclude una ulteriore manifestazione di interesse.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Meteo Campania, nel fine settimana torna il maltempo

Meteo Campania: il weekend del 28 e 29 novembre sarà caratterizzato dal ritorno delle piogge anche al Sud. Tra fine novembre e gli inizi del...

Coronavirus in Campania, i dati del 23 novembre: 1.764 nuovi positivi e 2.344 guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 23 novembre dell'unità di Crisi regionale riporta 1.764 positivi su 13.744 tamponi effettuati. I guariti superano i...

Covid, bando medici per la Campania flop: rinunciano 2 su 3

Negativo il bilancio del bando medici per la Campania della Protezione civile: su 156 domande ci sono state 97 rinunce. Non è positivo il bilancio...

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore salutano i fan dal set (VIDEO)

Gomorra 5: Salvatore Esposito e Marco D’Amore (alias Genny Savastano e Ciro l’Immortale) salutano i fan della serie con un video sui social. I fan...

Scuole dell’infanzia e prime elementari in Campania: in molti Comuni resteranno chiuse

L’ultima ordinanza di De Luca ha disposto la riapertura dal 25 novembre di asili e prime elementari. Se a Napoli si va verso la...