martedì, Agosto 9, 2022

Cinema: arriva nelle sale “L’eroe”, l’ultimo film con Salvatore Esposito [VIDEO]

- Advertisement -

Notizie più lette

Raffaele Francesco D'Antonio
Raffaele Francesco D'Antoniohttps://www.2anews.it
Laureato in Culture Digitali e della Comunicazione alla Federico II nel 2017. Nel 2018 si iscrive alla Magistrale di Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica.

Cinema: debutta nelle sale il nuovo film di Salvatore Esposito. Nel film anche Cristina Donadio, compagna di Esposito sul set di “Gomorra”.

Debutta "L'eroe", l'ultimo film con Salvatore Esposito [VIDEO]

Ieri al cinema ha debuttato L’eroe, opera prima del regista Cristiano Anania. Protagonista del film sarà Salvatore Esposito nei panni di un giornalista. Nel cast anche Cristina Donadio, che ha già lavorato con Esposito sul set di Gomorra.

Oltre ai già citati Esposito e Donadio, gli altri membri del cast saranno Marta Gastini, Vincenzo Nemolato, Enrica Guidi. La trama racconta la storia di un giornalista alle prese con le difficoltà lavorative e un rapimento.

“L’opinione pubblica ha per istinto innato il bisogno di creare mostri ed ero” racconta il registro.

Debutta "L'eroe", l'ultimo film con Salvatore Esposito [VIDEO]

Nella giornata di ieri, giovedì 9 luglio, ha debuttato l’ultimo film con Salvatore Esposito. Si tratta de L’eroe, un film drammatico, quasi noir, che gira attorno alla figura del “mostro” e della sua costruzione attorno a una società sempre più alla ricerca di informazioni.

Giorgio è un mediocre ma ambizioso giornalista trentenne. La sua vita cambia bruscamente quando il direttore del giornale decide di trasferirlo in una redazione di provincia.

Proprio quando crede di aver trovato la sua nuova dimensione di vita, il direttore del giornale annuncia a Giorgio il suo licenziamento. Solo lo scioccante rapimento per mano di ignoti del nipote della più importante imprenditrice locale restituisce a Giorgio il suo lavoro di corrispondente

Il regista Cristiano Anania racconta: “L’opinione pubblica ha per istinto innato il bisogno di creare mostri ed eroi. I “mostri” ci rassicurano sul nostro essere persone migliori. Gli eroi, invece, servono a ristabilire l’equilibrio nella morale scalfita, affinché tutto torni alla “normalità”. Giorgio è pronto a sacrificare la moralità pur di raccontare ‘storie’, sacrificando la vita altrui senza scrupoli pur di raggiungere un pezzo di agognata celebrità”.

Ecco il trailer del film:

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie