lunedì, Ottobre 3, 2022

Calcio Napoli, è fatta arriva la firma di Sirigu

- Advertisement -

Notizie più lette

Gianmarco Giugliano
Gianmarco Giuglianohttps://www.2anews.it
Gianmarco Giugliano, cura la pagina dello sport calcio di 2ANews, laureato in Giurisprudenza, scrittore e giornalista.

Calcio Napoli: #Sirigu è un calciatore del #napoli: l’esperto portiere firmerà a breve e sarà a disposizione di Spalletti.

Talvolta accostato a Walter Zenga, sebbene il suo ex allenatore Emiliano Mondonico lo ritenesse caratterialmente più simile a Dino Zoff, Sirigu è un portiere affidabile, dotato di forte personalità, freddo e sicuro tra i pali.

Nato a Nuoro, ma cresciuto nella frazione La Caletta di Siniscola (NU), comincia a giocare da attaccante, divenendo poi portiere, anche per via di una leggera asma che rendeva difficoltoso il suo impiego come giocatore di movimento.

Dopo essere cresciuto nelle giovanili del Posada e del Siniscola, è stato ceduto alla Puri e Forti di Nuoro e, nel 2002, dopo essere stato scartato dal Cagliari in una sola settimana, è passato al settore giovanile del Venezia, restandovi fino al 2005 senza collezionare presenze in prima squadra. Il 22 agosto 2004, in seguito alla partita di Coppa Italia persa in trasferta contro la Triestina (1-0), viene trovato un rapporto testosterone-epitestosterone superiore a 6 (laddove il massimo è 1) nel suo corpo, rischiando una squalifica mai arrivata.

Nelle qualificazioni europee, che l’Italia completa con dieci successi in altrettante partite, Sirigu si alterna con Gianluigi Donnarumma: i due disputano cinque partite ciascuno e nelle sue apparizioni Sirigu subisce una sola rete, ad opera di Edin Džeko, nella sfida vinta 2-1 contro la Bosnia ed Erzegovina l’11 giugno 2019 a Torino.

L’11 novembre 2020 scende in campo per la prima volta con la fascia da capitano dal 1′ minuto, nella partita amichevole vinta 4-0 contro l’Estonia a Firenze. Nella terza partita del girone, a qualificazione già avvenuta, entra al posto di Donnarumma all’89’ nella gara vinta 1-0 contro il Galles. Si laurea campione d’Europa l’11 luglio a Wembley, dopo la finale vinta ai rigori contro l’Inghilterra.

Il successivo 30 settembre viene confermato come secondo portiere anche nella lista dei 23 convocati per la fase finale della Nations League.

Nel frattempo si attendono novità anche su #Meret: non si conosce ancora il futuro del calciatore. Sarà lui a difendere i pali degli azzurri oppure Giuntoli riuscirà a convincere #Chelsea o #PSG a partecipare agli stipendi di #KepaArrizabalaga o #Navas?

Il mercato chiuderà agli inizi di settembre: sulla carta c’è ancora molto tempo mentre il campionato inizierà domenica: l’ennesima stortura di un movimento che si sta uccidendo da solo.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie