sabato, Gennaio 16, 2021

Calcio Napoli, per riprendere la corsa Sarri si affida ai titolarissimi

- Advertisement -

Notizie più lette

Calcio Napoli, per riprendere la corsa Sarri si affida ai titolarissimi
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Dopo la sconfitta contro la Roma di sabato scorso, Maurizio Sarri sceglie di tornare alla formazione tipo del suo Calcio Napoli. Con Hamsik che torna al suo posto.

Tornare a correre, provando a non pensare che tra pochi giorni potresti scivolare dal primo al secondo posto. E’ cio’ contro cui deve combattere il Calcio Napoli. Un avversario ancora piu’ forte e pericoloso della stessa Inter che domenica sera alle 20:45 si ritrovera’ ad affrontare sul terreno di San Siro. Per una sfida mai banale e in cui i ragazzi di Sarri avranno il compito di riprendere a vincere dopo il passo falso contro la Roma di sabato scorso. Per allontanare ancora di qualche giorno il sorpasso della Juventus. Considerando quanto appaia al limite dell’impossibile per i bianconeri ottenere meno di 6 punti tra la gara contro l’Udinese e il recupero con l’Atalanta.

Calcio Napoli, per riprendere la corsa Sarri si affida ai titolarissimiVincere per aiutarsi a farlo. A non mollare. A crederci ancora, sempre. E per ottenere questo obiettivo contro Icardi e compagni, il tecnico azzurro si affidera’ ai titolarissimi. Quelli che lo hanno portato fin qui. Quelli che, per primi, non hanno intenzione di mollare. A cominciare da Pepe Reina. Lo spagnolo alle ultime gare in maglia azzurra, vedra’ il suo stadio in un anticipo di quel derby che il prossimo anno lo vedra’ protagonista con la maglia del Milan. Davanti a lui ci sara’ la solita difesa composta da Hysaj e Mario Rui sugli esterni, con Albiol e Koulibaly al centro.

La linea mediana, neanche a dirlo, vedra’ Allan, fresco di rinnovo contrattuale fino al 2023, Jorginho e il ritorno di capitan Hamsik. Che si riprendera’ fascia e posto in campo, facendo scivolare Zielinski in panchina. La filastrocca perfetta si chiudera’, poi, con quei tre la’ davanti. Callejon, Mertens e Insigne. Soprattutto a loro il compito di riprendersi i punti che all’andata soprattutto le grandi parate di Handanovic impedirono di conquistare. E magari restare qualche altro giorno ancora a respirare l’aria della vetta.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie