24-09-20 | 13:09

Bonus bebè 2017: Come funziona, gli importi, i requisiti ISEE

Economia Bonus bebè 2017: Come funziona, gli importi, i requisiti ISEE
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Redazionehttps://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Bonus bebè 2017 da 200, 150 e 100 euro per le famiglie che hanno almeno 1 figlio a carico fino a 26 anni. Ecco come funziona.

Dopo diverso tempo, la Commissione Finanze, riprende il discorso di introdurre dei nuovi assegni familiari per le famiglie con figli a carico che comprenda anche i lavoratori autonomi e le persone disagiate economicamente e senza lavoro, visto che la normativa attuale prevede il diritto agli ANF solo per i dipendenti e assimilati, tagliando fuori una buona fetta di famiglie con figli. Vediamo quindi il bonus figli a carico 2017 come funziona, quanto spetta di assegni familiari, gli importi, i requisiti di reddito ISEE.

Importante: vi ricordiamo che il bonus bebè Natalizio NON è attivo in quanto è una proposta ferma ancora al Senato, tanto è che il provvedimento, alla data del 15 marzo 2017, risulta ancora in ESAME al Senato, e non è presente neanche nella legge di Bilancio 2018, per cui non è vero che arriverà nei prossimi mesi, è solo una PROPOSTA.

Che cos’è il bonus bebè a carico 2017? Il bonus figli è una nuova misura universalistica a cui stava lavorando la Commissione Finanze al Senato con il disegno di legge delega presentato dal senatore Stefano Lepri ma che non è ancora stata approvata, per cui non è richiedibile dalle famiglie. Ancora da verificare, il nodo coperture, visto che la proposta di introdurre nuovi assegni familiari figli a carico aggiungerebbe 2 miliardi di euro, subito e poi altri 4 a regime, ai 19 che oggi lo Stato italiano paga per i vari assegni familiari, che però sarebbero riassorbiti dal nuovo strumento. Questo bonus famiglie per chi ha uno o più figli a carico, porterebbe ad una vera e propria rivoluzione tra le agevolazioni fiscali per le famiglie, in quanto, qualora approvato, andrebbe ad annullare tutte le misure oggi previste, con un nuovo bonus figli a carico.

Ecco come funziona:

  • Bonus figli a carico da 200 euro, per i bambini da 0 a 3 anni;
  • Bonus figli 150 euro, per ogni figlio a carico da 4 a 18 anni;
  • Bonus figli a carico di 100 euro al mese, fino al compimento dei 26 anni.

Gli importi ovviamente sono concessi qualora la famiglia rientri in certe limiti di reddito ISEE. A chi spetta il bonus figlio a carico da 200, 150 euro e 100 euro? Secondo quanto si evince dal disegno di legge Lepri, i requisiti per avere diritto ai nuoi assegni familiari, sono:

1) Avere uno o più figli a carico. Ricordiamo a tale proposito che la legge italiana prevede che un figlio può essere considerato fiscalmente a carico dei genitori solo se il suo reddito complessivo Irpef non supera i 2.840,51 euro annui, al lordo degli oneri deducibili. Per cui i figli possono essere considerati a carico, a prescindere dalla loro età, dal tipo di studi, dal tirocinio o dal fatto che conviva con i genitori o abiti all’estero o in un’altra casa. Nel limite di 2.840,51 euro, devono essere considerati solo i redditi che concorrono alla formazione del reddito complessivo IRPEF, soggetto a tassazione ordinaria, con esclusione di quelli esenti come i redditi soggetti a tassazione separata, di quelli assoggettati a ritenuta a titolo d’imposta o ad imposta sostitutiva come per esempio la cedolare secca sugli affitti.

2) Avere un reddito ISEE entro i 30.000 euro, per avere diritto alla misura intera del nuovo assegno;

3) Per le famiglie con redditi tra 30.000 euro e 50.000 euro, la misura del bonus viene ridotta progressivamente fino al suo azzeramento.

Bonus bebè a carico 2017 importi: l’importo riconosciuto alle famiglie beneficiarie, potrebbe essere il seguente:

  • Bonus 200 euro al mese fissi per ogni figlio a carico tra 0 e 3 anni;
  • Bonus 150 euro fino a 18 anni;
  • Bonus 100 euro al mese fissi per ogni figlio a carico tra 19 e 26 anni.

La misura intera dell’assegno sarebbe poi spettata per intero per i redditi ISEE fino alla soglia decrescendo progressivamente per i redditi più alti con la possibilità però di aumentare l’importo del bonus, in base al numero dei figli.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Coronavirus in Campania, torna l’obbligo della mascherina all’aperto: l’ordinanza di De Luca

Il governatore campano ha appena firmato una nuova ordinanza che ripristina l'obbligo delle mascherine in Campania anche all'aperto. A conclusione della riunione dell’Unità di Crisi,...

Galleria Vittoria, carreggiata chiusa per il distacco di una parete: caos traffico

Disagi per gli automobilisti a causa del nuovo dispositivo di traffico fino al termine degli interventi. Questa notte si è verificato il distacco di una...

L’Amica Geniale: casting per le nuove scene della terza stagione

L'Amica Geniale, nuovo casting in Campania per la terza stagione per la fortunata serie di Rai 1. Le riprese della nuova stagione partiranno a...

Al Parco Archeologico di Ercolano orario prolungato e nuove aperture

Evento unico sabato 26 e domenica 27 settembre per le Giornate Europee del Patrimonio. Al Parco Archeologico di Ercolano orario prolungato e dal 21...

Covid, Napoli: nuove file all’ospedale Cotugno per il tampone

Covid a Napoli. Nuove file all'ospedale Cotugno per effettuare il tampone, dovute anche alla chiusura di molti centri istituiti per la campagna di tamponi...