venerdì, Aprile 19, 2024

E’ il giorno dei funerali di Stato di Berlusconi, ma è polemica per il lutto nazionale

- Advertisement -

Notizie più lette

Francesco Monaco
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

La cerimonia per Silvio Berlusconi inizierà alle 15 e sarà celebrata dall’arcivescovo di Milano Delpini alla presenza del presidente Mattarella e della Premier Meloni. Ma non tutti concordano sulla decisione del lutto nazionale.

È il giorno dei funerali di Stato di Silvio Berlusconi. Per la giornata è stato dichiarato il lutto nazionale e la presidenza del Consiglio ha stabilito che saranno esposte a mezz’asta la bandiera italiana e quella dell’Unione europea sugli edifici pubblici e sulle sedi diplomatiche e consolari all’estero. Anche le Camere, dei deputati e dei senatori, fermeranno i lavori per una settimana. In piazza allestiti due maxi schermi.

La cerimonia inizierà alle 15 e sarà celebrata dall’arcivescovo di Milano Mario Delpini alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e della Premier Giorgia Meloni. Presenti anche i vertici politici e istituzionali del Paese e del mondo. Hanno confermato la loro presenza alle esequie la segretaria del PD Elly Schlein, Matteo Renzi, Carlo Calenda, Paolo Gentiloni in rappresentanza della Commissione europea. Giuseppe Conte non ci sarà.

La diretta è trasmessa in mondovisione dalla Rai.

La capienza nel Duomo sarà di circa duemila persone. La famiglia dell’ex premier alla destra della navata centrale, le autorità a sinistra. Tre gli altri l’emiro del Qatar Tamim bin Hamad, Viktor Orban, il presidente del Ppe Manfred Weber.

Per ricordare Berlusconi deceduto lunedì all’ospedale San Raffaele, dove era ricoverato da un paio di giorni, un piano di sicurezza per gestire le entrate e le uscite di emergenza, e due maxischermi in piazza Duomo per permettere anche a chi non potrà entrare di seguire la cerimonia. Il Duomo, infatti, all’interno, dovrebbe ospitare circa 2mila persone, ma sono attese quasi 10mila fuori per dare l’ultimo saluto a Berlusconi. Le Autorità arriveranno all’aeroporto di Linate saranno trasferite in Duomo con un minivan e sono attese tra le 14.30 e le 15.

Villa San Martino, la residenza ad Arcore di Silvio Berlusconi, il leader di Forza Italia morto ieri a 86 anni all’ospedale San Raffaele di Milano è stata anche ieri meta di pellegrinaggio per quanto vogliono rendere omaggio.

Polemica sulla giornata di lutto nazionale

“I funerali di Stato sono previsti ed è giusto che ci siano, ma il lutto nazionale per una persona divisiva com’è stato Berlusconi secondo me non è una scelta opportuna”. A dirlo, ospite di Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, è Rosy Bindi, ex ministra ed esponente del Partito Democratico.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie