sabato, Marzo 2, 2024

Alla Reggia di Portici vernissage della Mostra Presepe Contemporaneo

- Advertisement -

Notizie più lette

Susanna Romano
Susanna Romanohttps://www.2anews.it/
Susanna Romano, laureata in antropologia culturale, si occupa di comunicazione digitale dei beni culturali

Vernissage della Mostra “Presepe Contemporaneo” alla Reggia di Portici: un’esplorazione d’arte fuori dagli stereotipi.

I Musei della Reggia di Portici apriranno le sue porte per accogliere un’esperienza artistica rivoluzionaria: la mostra “Presepe Contemporaneo” a cura di Michele Citro e Andrea Guastella.

Dimenticate le reinterpretazioni convenzionali, poiché questa esposizione offre uno sguardo audace sul concetto di Presepe; una visione alternativa al folklore e alla tradizione che materializza il vero significato dell’arte.

La mostra è organizzata con l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” – Dipartimento di Agraria e MUSA – Musei della Reggia di Portici, ed è patrocinata dalla Città Metropolitana di Napoli.

I curatori, Michele Citro e Andrea Guastella, hanno orchestrato un’esperienza che va oltre la semplice osservazione, portando il pubblico a riflettere sulla società attuale. Questa mostra non è solo un’osservazione visiva, ma una provocazione intellettuale che sfida i visitatori a esplorare la complessità delle emozioni umane per rompere gli schemi e offrire una prospettiva fresca e innovativa sulla rappresentazione artistica della nostra epoca. Un invito a immergersi nell’arte che va oltre le convenzioni.

Alla Reggia di Portici vernissage della Mostra Presepe Contemporaneo
Elia Alunni Tullini_ Mater

Alle raffigurazioni di Madonne, San Giuseppe, Bambinelli, pastori e Re Magi, si sostituirà il disvelamento estetico — tramite installazioni indoor ed outdoor di importanti artisti contemporanei italiani — di concetti purissimi ed ineffabili: la frattura, il perdono, la riappacificazione, l’umiltà di Dio,  l’umanizzazione del divino,  la divinizzazione dell’umano, l’annunciazione, l’attesa, la maternità, la manifestazione, il mistero della nascita in ogni suo senso, tanto letterale quanto metaforico, la concezione spazio-temporale post Christum etc. Una mostra da capire e sentire intimamente, una visione alternativa al folklore e alla tradizione che materializza il vero senso dell’arte secondo Kant: “Dà da pensare”.

La mostra raccoglie le opere di ventiquattro artisti: Domenica Amoroso, Sandra Attivo, Alex Caminiti, Luigi Citarrella, Peppe Cuomo, Alessia Forconi, Ignazio Fresu, Angelo Giordano, Andrea Guastavino, Giovanni Longo, Fulvio Merolli, Giuseppe Negro, Giuseppe Palermo, Mary Pappalardo, Alida Pardo, Giacomo Rizzo, Rosa Mundi, Eleonora Rossi, Silvia Scaringella, Emanuele Scuotto, Max Serradifalco, Fernando Spano, Antonio Tropiano, Elia Alunni Tullini.

In occasione della serata inaugurale, domenica 3 Dicembre alle ore 18.00 presso la Sala Cinese della Reggia si svolgerà il seminario di studi “Presepe Contemporaneo. Alla ricerca del Sacro”. Interverranno artisti, filosofi, scrittori e i curatori della mostra.

Presepe Contemporaneo

a cura di Michele Citro e di Andrea Guastella

Orari: dal martedì alla domenica dalle 9:30 alle 18:00, con ultimo ingresso alle 16:30. Lunedì chiuso.

La mostra è compresa nel costo dei biglietti di ingresso al MUSA- Musei della Reggia di Portici acquistabili presso la biglietteria fisica oppure online al seguente link: www.museireggiadiportici.it.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie