sabato, Febbraio 24, 2024

Aktis Acquachiara, impresa sfiorata ma è 6-5 per Sturla: sabato gara 3 Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Aktis Acquachiara: la squadra allenata da coach Walter Fasano sfiora l’impresa ma cede 6-5 contro la Telemedico Sportiva Sturla. Sabato 18 giugno gara 3 a Napoli.

Sfiora l’impresa ma deve cedere il passo l’Aktis Acquachiara che, in gara 2 di finale playout del campionato di serie A2, perde 6-5 contro la Telemedico Sportiva Sturla nel match giocato a Sori. Il successo della compagine ligure ristabilisce l’equilibrio tra le due contendenti e rimanda il verdetto della serie alla decisiva gara 3 in programma sabato prossimo a Napoli.

I partenopei iniziano bene il match e chiudono i primi otto minuti sul 2-1 a proprio favore grazie ai sigilli apposti da Gargiulo e Fabio Angelone, top scorer di giornata per i suoi con due centri. La partita sembra mettersi nel migliore dei modi quando, ad inizio del secondo periodo, Ciro Alvino respinge il tiro dai cinque metri scoccato da Gilardo ed invece l’episodio sfortunato scuote, probabilmente, i padroni di casa che, sospinti dalle parate in serie dell’ottimo Emanuele Rossi, piazzano un devastante parziale di 5-0 che gli permette di toccare il massimo vantaggio sul 6-2 a proprio favore.

Gli ospiti hanno il merito di non smettere di giocare, continuano a creare occasioni ma le diverse conclusioni vanno ad infrangersi contro le prodezze dell’estremo ligure. La formazione partenopea non ci sta però a recitare il ruolo del comprimario e riesce, dopo quasi quindici minuti, a ritrovare la via della rete grazie al gol in superiorità numerica con cui Rocchino spedisce palla in porta per il provvisorio 6-3, punto bissato dopo poco più di un minuto da Aiello che, a fil di sirena, spedisce la palla all’angolino sorprendendo Rossi da metà vasca.

La seconda marcatura personale di Fabio Angelone, nei minuti iniziali del periodo decisivo, riapre definitivamente i giochi ma da quel momento, fino al suono delle sirena conclusiva, sono le difese ad avere la meglio sugli attacchi.Aktis Acquachiara, impresa sfiorata ma è 6-5 per Sturla: sabato gara 3 Napoli A fine partita mister Walter Fasano commenta così la prova dei suoi: “Abbiamo regalato il secondo tempo, poi c’è stata una bellissima reazione che mi lascia molto fiducioso in vista di gara 3. In settimana lavoriamo sicuramente sugli errori commessi. Peccato perché la prima espulsione l’abbiamo presa dopo due tempi e mezzo però non c’è nessun rammarico. Abbiamo disputato la nostra gara, abbiamo avuto anche la palla del 6-6 nel finale. Il terzo e il quarto tempo sono stati ottimi. Ora lavoriamo e sicuramente sabato abbiamo voglia di chiudere il discorso davanti al nostro pubblico. Nel finale abbiamo giocato solo noi, in maniera molto pulita. Peccato per il passaggio a vuoto nel secondo tempo, non possiamo permettercelo e abbiamo finito per pagarlo sul risultato finale. Ribadisco però che la reazione offerta dai ragazzi lascia ben sperare per la partita di sabato prossimo”.

TELEMEDICO SPORTIVA STURLA- AKTIS ACQUACHIARA ATI 2000 6-5(Parziali: 1-2 4-0 1-2 0-1)

TELEMEDICO SPORTIVA STURLA: E. Rossi, N. Priolo 1, L. Navone 2, R. Giusti, M. Villa, E. Borelli, L. Bisso 1, P. Bini, E.bonati, A. Pellerano 1, M. Perongini 1, M. Gilardo, M. Dufour. All. Gambacorta.

ACQUACHIARA ATI 2000: C. Alvino, P. Musacchio, G. Di Leva, Letizia D., Fabio Angelone 2, A. Gargiulo, Francesco Angelone, M. Aiello 1, M. Gargiulo 1, D. De Gregorio, D. Rocchino 1, G. Giello, D. Chianese. All. Fasano.

Arbitri: Severo e Torneo. Note: Nel secondo tempo Gilardo (S) fallisce un rigore (parato). Uscito per limite di falli Musacchio (A) nel terzo tempo. Superiorità numeriche: Sturla 2/5 + 2 rig., Acquachiara 1/4.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie