mercoledì, Maggio 29, 2024

A tavola da Ieri Oggi Domani con i piatti delle canzoni napoletane

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Nella Trattoria Pizzeria “Ieri. Oggi, Domani arriva il menù dedicato alle più famose canzoni napoletane tra cui la “pizza” in riferimento al brano “Fatte ‘na pizza” di Pino Daniele ed ancora, i “carciofi” pensando a quella “’A Carcioffolà” di Salvatore Di Giacomo.

A tavola con i piatti delle canzoni napoletane di ieri, di oggi e di domani. È stato questo il tema  dell’ultimo incontro in programma nella Trattoria Pizzeria “Ieri. Oggi, Domani” in via Nazionale, 6 a Napoli.

Grazie all’ospitalità del patron Pasquale Casillo e grazie alle prelibatezze dello chef Antonio Castellano e del pizzaiolo Ciro Ferrara, i partecipanti hanno potuto vivere un momento ricco di emozioni sensoriali diviso tra l’arte della canzone, dei versi e della millenaria cucina napoletana. Così, partendo dal presupposto che nelle produzioni canore di chiara matrice classica partenopea, l’elemento della tavola è diffusamente utilizzato, il nuovo incontro culinario da “Ieri, Oggi, Domani” si è trasformato in un gustoso esempio di come nella canzone all’ombra del Vesuvio le specialità gastronomiche tipiche siano state sempre presenti.

Con la partecipazione di alcuni popolari personaggi legati al mondo della canzone e del teatro napoletano, l’incontro ha regalato ai presenti un paio d’ore di distensivo piacere per il palato dedicate alla cucina napoletana che fu anche del Cavalcanti e del Corrado ed alla grande arte della canzone.

Il tutto, per fare cultura conquistando l’interesse di chi, oltre alle cose buone della propria terra, apprezza il grande patrimonio di conoscenza derivato dal tesoro musicale di una città senza tempo. Ancora, il nuovo appuntamento culinario ha offerto anche l’opportunità, giunto il momento del dessert, di conoscere e gustare il dolce della pastry blogger e cake designer Valentina Cappiello, ispirato ad uno dei più iconici dolci napoletani e chiamato “Chiffon cake al gusto babà”.

Ad accompagnare il tutto è stato l’eccezionale vino bianco della Cantina Tizzano “Vincè” nato dalla felice unione di uve Coda di Volpe e Catalanesca. Il menù ha previsto i piatti presenti in alcune delle più famose canzoni napoletane tra cui la “pizza” in riferimento al brano “Fatte ‘na pizza” di Pino Daniele ed ancora, i “carciofi” pensando a quella “’A Carcioffolà” di Salvatore Di Giacomo; la “pasta e fagioli alla maruzzara” collegata alla celebre “Guì Guì”  di Guarino  e Gambardella del 1902 ed a seguire, la “spigola in bellavista” inneggiante al brano Bellavista (Veniteme ‘a truvà) di Fiore -Donnarumma.

Giunti alla Chiffon cake al gustò babà di Valentina Cappiello, inevitabile è stato l’accostamento a “Il babà è una cosa seria” di Palomba-Altieri del 1989 così come per il caffè finale, vero inno alla celebre “’A tazza ‘e cafè” di Fassone e Capaldo del 1918.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie