lunedì, Febbraio 26, 2024

A Casa Setaro parte il corso di avvicinamento al vino Slow Food Vesuvio

- Advertisement -

Notizie più lette

Giuseppe Giorgio
Giuseppe Giorgio
Caporedattore, giornalista professionista, cura la pagina degli spettacoli e di enogastronomia

A “Casa Setaro” il Corso di Avvicinamento al vino organizzato dalla Slow Food Vesuvio, in collaborazione con Slow Wine e La Banca del Vino.

Tutto pronto presso la nuova sala degustazione di “Casa Setaro” di Via Cifelli, a Trecase, dove, da sabato 28 ottobre partirà il Corso di Avvicinamento al vino organizzato dalla Slow Food Vesuvio, in collaborazione con Slow Wine e La Banca del Vino.

La storica associazione, che da sempre si batte per il Buono, Pulito e Giusto e per trasferire ai propri soci le giuste indicazioni per una spesa sostenibile e un’alimentazione più sana senza rinunciare al gusto, riparte dal vino e dalle sue nozioni di base.

Un viaggio pensato per chi ama il Bello e il Buono della vita e ha la curiosità di avventurarsi in un mondo magico e complesso, senza rinunciare alla convivialità. Il primo incontro si terrà sabato 28 ottobre alle 15:00 con la visita in vigna e in cantina, presso l’azienda chiocciolata di Andrea Matrone.

Si calpesterà la sabbia vulcanica del Vesuvio e ciò consentirà di far comprendere meglio le caratteristiche di un terroir vulcanico e di una viticoltura sostenibile. Le altre cinque lezioni “in aula”, invece, si terranno nella nuova sala degustazione di “Casa Setaro” in via Cifelli, nei successivi lunedì: 30 ottobre e 6, 13, 20 e 27 novembre dalle ore 20:00 alle 22:00.

Il programma del corso si articolerà in modo piacevole e dinamico, partendo dai seguenti argomenti: 1) “Dall’uva al vino” – Visita in azienda. Il ciclo della vite, i sistemi di allevamento, la biodiversità. 2) “Bollicine” – Vini frizzanti e spumanti: tecniche e principali zone di produzione. 3) “Bianchi” – La vinificazione in bianco: concetti principali. 4) “Orange wines e vini rosa” – I macerati: varietà e zone storicamente vocate per la produzione. La vinificazione “in rosa”. 5) “Rossi leggeri” – Vinificazione in rosso: considerazioni sull’approccio a vini “leggeri, scorrevoli e dinamici”. 6) “Rossi affinati” – Il ruolo delle bucce e dei tannini.

L’affinamento in legno. Il tutto sarà condotto e guidato da Alessandro Marra (Redazione Slow Wine) e da Yuri Buono (Giornalista).A fine corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione. Per tutti i dettagli e le informazioni è possibile contattare direttamente Slow Food Vesuvio APS al numero dedicato 338.5318935

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie