domenica, Febbraio 28, 2021

“Se questo è amore”, la storia di una prigioniera di Auschwitz e un ufficiale austriaco delle SS

- Advertisement -

Notizie più lette

"Se questo è amore", la storia di una prigioniera di Auschwitz e un ufficiale austriaco delle SS
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Il film  “Se questo è amore” sarà trasmesso il 27 gennaio, in occasione della Giornata della Memoria,  alle ore 21.00 sulla piattaforma online WantedZone. Ecco tutti i dettagli.

- Advertisement -

Il film  “Se questo è amore” racconta la tragica storia tra Helena, una giovane e bella prigioniera di Auschwitz, e un ufficiale austriaco delle SS. Sarà trasmesso il 27 gennaio alle ore 21.00 sulla piattaforma online WantedZone.

Il film sarà disponibile ad un “orario” di programmazione come una vera “sala cinema” e ad un prezzo di biglietto: 6,99.

Sarà poi possibile comunque guardarlo entro 48 h dal primo avvio, in tutta comodità. Il ricavato di questo film sarà devoluto a un progetto che abbiamo con il comune di Milano, un piccolo cinema per bambini.

Il film è in lingua è ebraica/ inglese con sottotitoli in italiano.

https://clan.wanted.18tickets.it/film/6974

Trama

Diretto dalla regista Maya Sarfaty e prodotto in Israele e Austria, racconta la tragica storia tra Helena, una giovane e bella prigioniera di Auschwitz, e un ufficiale austriaco delle SS.
L’uomo, sinceramente innamorato della ragazza, farà di tutto per proteggerla e permetterle di sopravvivere all’insopportabile vita nel campo di concentramento.
Dopo anni, Helena dovrà prendere una decisione terribile: testimoniare contro di lui oppure perdonarlo.

Il documentario esplora i temi della memoria, tacciando gli orrori della guerra attraverso testimonianze commoventi e materiali d’archivio inediti,  ma solleva anche spinose questioni etico -morali, interrogandosi sulla linea sottile tra bene e male. Allo spettatore la sentenza.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie