28-10-20 | 20:48

San Giuseppe Vesuviano: Chiuso noto bar per furto di energia elettrica

Home Cronaca di Napoli San Giuseppe Vesuviano: Chiuso noto bar per furto di energia elettrica
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

San Giuseppe Vesuviano: Ha rubato 70mila euro di energia elettrica per il suo bar. Carabinieri arrestano 21enne.

Una 21enne incensurata – di fatto gestore di un noto bar del centro cittadino –  è stata arrestata dai Carabinieri di San Giuseppe Vesuviano per furto aggravato di energia elettrica. Secondo quanto emerso dall’ispezione dei militari insieme ai tecnici dell’ENEL, la donna aveva realizzato un allaccio abusivo alla rete pubblica procurandosi illecitamente l’energia elettrica per la propria attività commerciale. L’importo complessivo dei consumi è stato stimato in circa 70mila euro.

Diverse anche le violazioni in materia di igiene e sicurezza sui luoghi di lavoro riscontrate all’interno dell’attività: i carabinieri di San Giuseppe Vesuviano – insieme al personale dell’ASL Napoli 3 Sud – hanno elevato sanzioni amministrative per un totale complessivo di 25mila euro.

La 21enne è stata sottoposta agli arresti domiciliari in attesa di giudizio.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Lucca Changes: il nuovo Festival del Fumetto 2020

Dal 29 Ottobre al 1 Novembre, si svolgerà l'evento dedicato ai fumetti Lucca Changes: incontri online, 30 eventi presso il Cinema Astra​, il ​Teatro...

Coronavirus in Campania, i dati del 27 ottobre: 2.427 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 27 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 2.427 nuovi positivi su 15.030 tamponi effettuati. Nelle ultime 24 ore...

Cimiteri a Napoli: orari apertura, trasporti ANM e dispositivo di traffico

Comune di Napoli: tutte le info necessarie per la commemorazione dei defunti. Ecco gli orari apertura dei cimiteri a Napoli dal 28 ottobre al...

De Majo a Colasio: “Napoli merita le scuse, dimostrato senso di responsabilità”

Eleonora de Majo (assessora alla Cultura) chiede ad Andrea Colasio le scuse. L’assessore alla Cultura di Padova aveva scritto sui social a proposito delle...

Quartieri Spagnoli, rubarono il Rolex a un turista nel giorno di Ferragosto: due arresti

Cronaca di Napoli: la Squadra Mobile ha arrestato un 32enne e un 35enne che lo scorso 15 agosto scipparono il Rolex a un turista...