giovedì, Gennaio 20, 2022

Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

I prodotti light sono caratterizzati da un contenuto energetico e nutritivo inferiore rispetto alla versione classica. Vediamo quali sono e come sceglierli.

I prodotti light in campo alimentare, sono quei cibi pensati e realizzati per ridurre l’apporto calorico o per “alleggerirli” di quelle componenti nutrizionali considerati più dannose in termini di salute come i grassi o gli zuccheri semplici.

Gli alimenti o cibo ‘classico’ sono ogni sostanza destinata a essere ingerita, o di cui si prevede ragionevolmente l’ingestione da parte dell’essere umano. Sono comprese le bevande, le gomme da masticare e qualsiasi sostanza o miscela, compresa l’acqua, intenzionalmente incorporata negli alimenti nel corso della loro filiera produttiva.

Non sono compresi mangimi destinati agli animali, gli animali vivi (eccetto quelli destinati al consumo umano), i vegetali prima della raccolta, medicinali, cosmetici, tabacco, stupefacenti, residui e contaminanti.Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

Per sostenere il metabolismo, gli alimenti svolgono una funzione:

  • catabolica o energetica,
  • anabolica o plastica,
  • bio-regolatrice,
  • di accumulo o riserva

Le molecole di cui sono composti gli alimenti sono trasformate in energia, tramite la mediazione dell’ATP, di fungere da materiale per la formazione dei tessuti biologici e di catalizzare le reazioni chimiche all’interno dell’organismo, nonché di essere accumulate e/o convertite come riserva in altre sostanze.Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

Principi nutritivi

Dagli alimenti l’organismo estrae le sostanze utili al suo metabolismo. Sono i principi nutritivi, tutti o in parte, a seconda dell’organismo considerato, indispensabili alla vita:

  • glucidi (o carboidrati)
  • lipidi (o grassi)
  • protidi (o proteine)
  • vitamine
  • sali minerali

Ma oltre ad assorbire i nutrienti per il funzionamento del nostro organismo sono ingeriti anche i grassi che se in quantità eccessiva si depositano nei tessuti e iniziamo a vederci ‘ingrassati’. Non solo. Una quantità elevata di grassi può causare anche malattie cardiache, obesità, diabete ecc.

Per questi e anche altri motivi sono in tanti a chiedersi se sia necessario inserire nella propria alimentazione i cosiddetti cibi per dimagrire ossia i prodotti light.Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

I prodotti light

I prodotti light sono caratterizzati da un contenuto energetico e nutritivo inferiore rispetto alla versione classica.

  • Le bibite zero sono tra i prodotti light più conosciuti e utilizzati.
  • È possibile inserire la dicitura “light” nell’etichetta di un alimento solo se sono rispettati determinati parametri.
  • I prodotti light si ottengono riducendo il quantitativo di zuccheri e grassi.

Al supermercato possiamo trovare tanti prodotti con la dicitura ‘Light’. Ma quali scegliere?

Come stabilito dalla regolamentazione dell’Unione Europea, la dicitura prodotti light o leggeri può essere applicata agli alimenti che possiedono un contenuto nutritivo o energetico inferiore di almeno il 30% rispetto al valore medio della stessa categoria.Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

Come riconoscere i prodotti light

I prodotti light hanno la dicitura sull’etichetta subito riconoscibile. Oggi ogni prodotto ha l’equivalente ‘light’ e di solito li troviamo nello scaffale accanto al prodotto originale. Tra i prodotti light più conosciuti ed utilizzati ritroviamo sicuramente le bibite light, spesso chiamate anche zero. Come per esempio la coca-cola zero. In realtà queste bevande non contengono zuccheri e ciò che conferisce dolcezza è l’aggiunta di dolcificanti.

I dolcificanti, legandosi allo stesso recettore a cui si lega lo zucchero, ci fanno sentire il gusto dolce, ma rispetto a quest’ultimo sono dotati di un potere calorico molto basso.

Altri esempi di prodotti light che sono entrati a far parte dell’alimentazione di molti di noi sono i formaggi della gamma light come mozzarella light, formaggio spalmabile light, fiocchi di latte light, biscotti e tanti altri prodotti sia in versione dolce che salata.

Vantaggi e svantaggi dei prodotti light

Vediamo ora quali sono i vantaggi e gli svantaggi dei prodotti light. Confrontano le tabelle nutrizionali possiamo osservare che a parità di prodotto, la versione light possiede un valore energetico inferiore. In base alla tipologia di alimento in questione questa diminuzione dell’apporto calorico può essere il risultato di una riduzione del contenuto in zuccheri o in grassi. Ma è anche vero che consolandoci con la parolina magica ‘light’ siamo portati a mangiare di più.  Inoltre sconsigliamo gli integratori per dimagrire  ‘fai da te’.Prodotti Light, ecco quelli che fanno veramente dimagrire

 

Dimagrire velocemente con i prodotti light

Mangiare prodotti light senza l’abbinamento a un regime alimentare corretto e alla pratica di una regolare attività fisica non è utile per dimagrire avremo scarsi risultati.

E’ importante gestire una dieta equilibrata con verdure, riso, carni bianche tanta attività fisica.

In conclusione sebbene i prodotti light possono aiutare a dimagrire sarebbe opportuno rivolgersi ad un nutrizionista per una dieta adatta alle vostre esigenze e ricevere consigli per dimagrire.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie