sabato, Maggio 25, 2024

Pallanuoto, A2 maschile: incredibile beffa per la Carpisa Yamamay a Civitavecchia (9-10)

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Rocambolesco il finale per la Carpisa Yamamay Acquachiara a Civitavecchia: uomo in più per l’Acquachiara, fallo in attacco e rete della vittoria di Pagliarini in contropiede a soli 7″ dalla sirena.

Incredibile beffa per la Carpisa Yamamay Acquachiara a Civitavecchia. I biancazzurri di Mauro Occhiello perdono nel finale una partita che avrebbero meritato di chiudere almeno con un pareggio.

Tutto da raccontare il quarto parziale, che comincia con il Civitavecchia sotto di una lunghezza (6-7), ma i laziali nella terza frazione si sono trovati anche a -3, affondati dai gol di Tozzi, protagonista anche di una splendida palombella vincente.

Nella quarta frazione il terzo rigore assegnato in questa gara al Civitavecchia permette ai padroni di casa di pervenire al pareggio (7-7), ma l’Acquachiara si stacca nuovamente (7-9) con il primo gol in campionato di Langiewicz, che conquista e trasforma una superiorità, e con una rete sempre con l’uomo in più di Briganti.

Il Civitavecchia, però, non si arrende e perviene nuovamente al pareggio (9-9) con due reti con l’uomo in più, la seconda realizzata da Checchini (top scorer del match con 4 gol) a 27″ dal termine. Rocambolesco il finale: uomo in più per l’Acquachiara, fallo in attacco e rete della vittoria di Pagliarini in contropiede a soli 7″ dalla sirena.

Dice a fine gara Gianluca Leo, direttore sportivo dell’Acquachiara: “Sarebbe interessante poter rivedere il filmato della gara per esaminare alcuni episodi che sicuramente non ci hanno favorito, compreso il fallo in attacco fischiato nel finale. In ogni caso torniamo a casa con una sconfitta immeritata”.

CIVITAVECCHIA-ACQUACHIARA 10-9 (4-3, 0-3, 2-1, 4-2)

Civitavecchia: Visciola, Greco, Minisini, Ballarini, Checchini 4, Carlucci, Castello 2, Ballarini A., Romiti 1, Simeoni 1, Taraddei, L. Pagliarini 2, Moretti. All. M. Pagliarini.

Carpisa Yamamay Acquachiara: Rossa, Ronga, De Gregorio, Langiewicz 1, Occhiello I., Aiello E., Occhiello M., Aiello M. 2, Iula, Tozzi 3, Mauro 2, Briganti 1, Alvino C.. All. Occhiello M.

Arbitri: Ercoli e Marongiu.

Superiorità numeriche: Civitavecchia 4/13 +3 rigori, Acquachiara 7/15.

Note: usciti per limite di falli: Iula (A) nel terzo tempo, Tozzi (A) nel quarto tempo. Spettatori: 200. Espulso nel quarto tempo Romiti (C) per gioco aggressivo. Ammonito nel terzo tempo il tecnico Occhiello (A).

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie