lunedì, Aprile 12, 2021

Napoli-Granada 2-1, Zielinski e Fabian non bastano: azzurri eliminati dall’Europa League

- Advertisement -

Notizie più lette

Napoli-Granada 2-1, Zielinski e Fabian non bastano: azzurri eliminati dall'Europa League
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Napoli-Granada si chiude con una vittoria per la formazione di Gattuso, che, però, paga il risultato dell’andata e perde il secondo obiettivo stagionale.

- Advertisement -

Più grinta rispetto alle ultime prestazioni e un gol lampo di Zielinski ad appena 3 minuti dal fischio di inizio non sono bastati al Napoli, che esce dall’Europa League dopo aver battuto il Granada per 2-1.

Prezioso per gli spagnoli il pareggio, ottenuto al 25′ da Angel Montoro Sanchez: a quel punto la squadra di Gattuso avrebbe dovuto segnare addirittura tre volte per passare il turno. E’ arrivata invece solo la rete della platonica vittoria, con Fabian Ruiz al 59′.

Napoli-Granada, Gattuso: “Rammaricato, preso un gol assurdo”

“Abbiamo preso un gol assurdo tre contro uno in area. Poi non ricordo altre azioni del Granada. Bisogna essere orgogliosi ma anche rammaricati, perche’ nelle due partite abbiamo dimostrato che abbiamo qualcosa in piu’ di loro”. Lo ha detto l’allenatore del Napoli, Rino Gattuso, a Sky Sport al termine della vittoria 2-1 sul Granada che non ha permesso ai suoi di qualificarsi per gli ottavi di Europa League dopo la sconfitta dell’andata. “Ce la siamo giocata uno contro uno in difesa. In questo momento bisogna avere piu’ gente piu’ disponibile e ritrovare entusiasmo e gioco – ha proseguito Gattuso -. La squadra deve stare tranquilla. Il primo responsabile sono io, sono io che faccio le scelte. Bisogna stare tranquilli e dare qualcosa in piu’. Il primo a pagare devo essere io”.

L’obiettivo a questo punto resta il campionato e la qualificazione alla prossima Champions League. “Possiamo farcela, ma non dobbiamo deprimerci: ci sono tanti punti a disposizione. Dobbiamo dare continuita’ ai risultati”, ha commentato Gattuso. Infine il tecnico si e’ soffermato sui singoli: “Ghoulam? Oggi ci ha messo qualita’ e impegno. Ci puo’ dare una mano. Abbiamo bisogno di tutti. Mertens? L’ho visto meglio. Osimhen? Non dipende da noi, non e’ responsabilita’ del nostro dottore. Non so se sara’ a disposizione col Benevento, vediamo”, ha concluso Gattuso.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie