01-12-20 | 12:37

Malattie Rare, insieme per battere la Sindrome di Cushing

Home Salute e Benessere Malattie Rare, insieme per battere la Sindrome di Cushing
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
5a9fa1d6595dda5678b20c716ed74260?s=120&d=mm&r=g
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Convegno “ABC” a Napoli per un confronto tra i maggiori esperti italiani per informare sulla Sindrome di Cushing attraverso l’organizzazione di un incontro periodico.

“Altogether to Beat Cushing’s Syndrome” (ABC) è nato per riunire i massimi esperti italiani della Sindrome di Cushing e delle patologie associate a tale sindrome, con due principali obiettivi: migliorare la conoscenza sulla Sindrome di Cushing attraverso l’organizzazione di un incontro periodico e implementare la ricerca con la costituzione di gruppi di studio.

Per tre giorni a Napoli, presso il Grand Hotel Santa Lucia Annamaria Colao, e Rosario Pivonello, (Dipartimento di Medicina Clinica e Chirurgia, Sezione di Endocrinologia, Università degli Studi di Napoli Federico II) coordinano un incontro formativo incentrato sulla gestione diagnostica e terapeutica ottimale dei pazienti affetti da Sindrome di Cushing, dedicato a medici e specialisti che desiderino ampliare le loro conoscenze sul tema di questa patologia.

Un confronto tra i maggiori esperti italiani della Sindrome di Cushing, una malattia rara e particolarmente grave per le numerose complicanze che comporta, oltre che per le notevoli difficoltà di cura.

Un approccio multidisciplinare, con il confronto tra vari specialisti di alto profilo, può consentire di fare un passo avanti per affrontare una malattia che comporta una pesante peggioramento della qualità della vita”, spiega Annamaria Colao.

La sindrome di Cushing è una malattia rara ma severa poiché l’eccesso di cortisolo, prodotto in eccesso dalle ghiandole surrenaliche, che caratterizza la malattia è responsabile non solo di una grave trasfigurazione fisica, per la induzione di una obesità specificamente addominale associata ad una riduzione della massa muscolare, gonfiore del viso, acne, incremento della peluria corporea e perdita di capelli, ma anche di una serie di importanti complicanze, che includono l’ipertensione arteriosa, il diabete, la displipidemia, l’osteoporosi e la depressione, insieme con una riduzione della attività sessuale e della fertilità.

Per tutti questi motivi, la sindrome di Cushing è caratterizzata da un incremento della mortalità soprattutto per problemi cardiovascolari e infezioni ricorrenti”, spiega il professor Rosario Pivonello.

Il meeting include sessioni di approfondimento ed analisi di una malattia ed anche sessioni di discussione per piccoli gruppi di esperti, con il fine di migliorare la conoscenza di tutti gli specifici aspetti della malattia per ottenere una diagnosi sempre più precoce ed un ottimizzazione dell’approccio terapeutico non solo alla malattia ma anche alle sue complicanze, con un ottica multidisciplinare.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Castellammare di Stabia, 10mila euro per evitare il sequestro di una villa abusiva: 3 arresti

C'è anche un dipendente dell'ufficio tecnico di Castellammare di Stabia tra le persone finite in manette con l'accusa di induzione indebita a dare o...

Fortnite 5: dalla data ai pass battaglia, ecco le principali novità

Fortnite: ecco le principali novità della imminente quinta stagione per gli appassionati del celebre videogioco. Gli appassionati di Fortnite, celebre battle royale della Epic Games,...

Luca Quarto, salvato da Maradona con la partita ad Acerra: “Gli sarò grato per sempre”

A più di 30 anni dalla famosa partita di beneficenza ad Acerra, Luca Quarto ringrazia Maradona per avergli consentito di essere sottoposto ad una...

Le mani della camorra su Roma, smantellato il cartello della droga del boss Michele Senese

Dalla guerra contro Raffaele Cutolo negli anni '80 con la "Nuova Famiglia" ai rapporti con la Banda della Magliana: tra i 28 arrestati nel...

Covid 19 in Campania: studenti universitari creano sito per tracciare le bombole di ossigeno

Covid 19: tre studenti di Ingegneria Informatica della “Federico II” hanno creato il sito Emergenzao2campania.it per il tracciamento e la redistribuzione delle bombole di...