venerdì, Agosto 12, 2022

L’attore Oscar Di Maio incontra il patron Casillo da Ieri, Oggi, Domani

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Da “Ieri, Oggi, Domani” è arrivato il popolare artista napoletano Oscar Di Maio accolto dall’amico patron Pasquale Casillo e ha gustato le specialità dello chef di casa.

Grande allegria e tanti sapori nella trattoria pizzeria “Ieri, Oggi, Domani” per l’arrivo di un amico d’eccezione come il popolare artista napoletano Oscar Di Maio. Ed è così che accolto dall’amico patron Pasquale Casillo, gustando le specialità dello chef di casa, Antonio Castellano, l’attore comico ha raccolto gli applausi e le testimonianze di simpatia dei numerosi presenti non senza regalare qualche pillola di saggezza del suo famoso e storicizzato “’O Cafone”.

Discendente di una famiglia di attori del teatro napoletano e con lo stesso nome del capostipite precursore della celebre sceneggiata napoletana, Oscar Di Maio è il nipote del commediografo Gaetano Di Maio e dell’indimenticabile sorella Olimpia. Dopo aver esordito ad otto anni nel mitico tempio della sceneggiata Teatro 2000, al fianco di un personaggio che ha fatto la storia del nostro teatro come Beniamino Maggio ed ancora accanto ad Enzo Vitale e Liliana, nel 1975 diventò uno dei beniamini del Sannazaro di Luisa Conte lavorando accanto alla regina del teatro popolare partenopeo. L'attore Oscar Di Maio incontra il patron Casillo da Ieri, Oggi, Domani

Specializzatosi nel ruolo di macchiettista, Oscar Di Maio, durante la sua carriera si è confrontato anche con la rivista ed il varietà come applaudito interprete delle celebri canzoni umoristiche di Pisano e Cioffi finchè dal 1998 raggiunse la grande popolarità nazionale attraverso la striscia televisiva “Telecafone” e il mitico personaggio del “Cafone” diventato una specie di fenomeno popolare.

Nel mondo del cinema Oscar Di Maio ha fatto parlare di sé per le sue diverse interpretazioni cinematografiche facendosi apprezzare per la partecipazione nel film “Il Latitante” di Ninì Grassia. Dopo aver spopolato con frasi come “Chesto tiene è bello… niente” ormai usate quotidianamente dai partenopei, Di Maio anche durante l’incontro a tavola da “Ieri, Oggi, Domani” ha dimostrato di voler viaggiare sulle ali della semplicità e di una forma di intrattenimento ricca di messaggi sociali.

Un fenomeno comico, quello di Oscar Di Maio che racchiudendo tra teatro e televisione tutta la voglia di libertà di un artista senza tempo, anche tra i piatti della tradizione partenopea e un buon vino rosso, si è confermato come l’esempio di chi dalla vita, senza pretese, intende semplicemente ricavare un momento di spassosa e salutare serenità.

Ricordando la popolarità, raggiunta negli anni sessanta dal celebre “Pappagone” di Peppino De Filippo che, in eguale misura inserì nella lingua parlata dei napoletani i suoi motti (tutti ricordano il famoso “eqquequa” e “Corne e bicorne”) Oscar Di Maio anche nel ritrovo di via Nazionale, 6 ha saputo riportare in auge quella salutare voglia di ritorno alle origini.

Emozioni, ricordi e grandi personaggi, sono stati questi dunque gli ingredienti dell’incontro con patron Pasquale Casillo che insieme al figlio Giovanni, al giornalista e critico teatrale Giuseppe Giorgio e alle bontà dello chef Castellano, ha potuto godere di un momento di gioia fatto di preziosi sapori e di grande tradizione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie