giovedì, Maggio 23, 2024

L’arte ambientalista di Gianluca Migliorino arriva sulle passerelle milanesi

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

L’arte ambientalista di Gianluca Migliorino dai GreenBlueDays di Napoli e di Taranto alle passerelle milanesi.

Lo Studio90 degli East End Studios in Via Mecenate 84/100 ospiterà la mostra d’arte FASHION VICTIM dell’artista Gianluca Migliorino. La mostra si inserisce all’interno dello spazio che ospiterà le sfilate di YES BRAND MILANO, organizzatore che porta in passerella brand emergenti ed affermati e che presenta il concept BACK TO THE EDEN GARDEN, che vuole sensibilizzare il mondo della moda sul tema della tutela dell’ambiente, del quale Gianluca Migliorino è autore e coordinatore delle scenografie.

GreenBluedays ha scelto di essere partner dell’iniziativa. La mostra FASHION VICTIM, infatti, pone lo spettatore di fronte ad una riflessione sull’estetica personale, di  come l’industria della moda influisce sulla propria vita e sull’ambiente. Migliorino è stato già protagonista dei GreenBlueDays di Napoli e di Taranto con scenografie che hanno sempre visto l’attenzione all’ambiente al centro della sua opera.

Oltre alla presentazione dei primi pezzi della Art Collection FASHION VICTIM, l’artista e Direttore Creativo dell’omonima azienda attiva nella produzione di arredi e rivestimenti di design presenterà al pubblico, con una suggestiva immersione nella realtà virtuale, la sua Scultura monumentale ADAMO 2030, opera emblematica che porta il pubblico ad una cruda e concreta riflessione sul tema della sostenibilità ambientale. L’opera, che unisce il “virtuale al reale” sarà oggetto di Crowdfunding per la realizzazione e verrà donata dall’artista alla sua città al termine di alcune mostre itineranti i cui ricavi saranno devoluti in beneficenza ad un’associazione per la tutela dell’ambiente.

Chiunque potrà contribuire alla sua realizzazione, con qualsiasi somma ed in cambio di vari riconoscimenti assegnati in base al contributo. L’artista infatti vuole sottolineare quanto l’unione tra gli uomini debba essere forte in merito al tema toccato dalla scultura e come questa unione possa permettere di realizzare qualsiasi obiettivo.

Si vuol cercare di raggiungere il più vasto pubblico, così da creare un numeroso gruppo di persone concretamente e metaforicamente eretto a custode dell’opera stessa. Tutti sono invitati a partecipare per scoprire l’arte unica e complessa di Gianluca Migliorino e riflettere sui temi importanti trattati nella sua opera, oltre che per assistere alle sfilate e agli altri eventi presenti durante tutta la giornata.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie