04-12-20 | 18:18

Fuoriuscita di liquami chimici da bidoni, allarme ambientale a Pellezzano

Home Cronaca di Salerno Fuoriuscita di liquami chimici da bidoni, allarme ambientale a Pellezzano
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus a Caserta, buone notizie: sono in netto aumento i guariti

Coronavirus a Caserta: in aumento il numero di guariti dal Covid 19 (una ventina negli ultimi giorni). Buone notizie sull’emergenza Coronavirus nel Casertano, dove sono...

Ultime Notizie: Bacoli, è polemica sui rifiuti trasferiti in area di sosta

Ultime Notizie Fa discutere a Bacoli la procedura di trasferimento dei rifiuti eseguita in città, in un'area di sosta pubblica. L’attivista Nestore Antonio Sabatano, presidente...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

L’allarme è stato lanciato dai residenti dell’area tra Pellezzano e Salerno: la paura è che la sostanza liquida abbia raggiunto il vicino fiume Irno.

Si è vissuta una notte di grande apprensione nel comune di Pellezzano, in un’area al confine con Salerno, per la fuoriuscita di sostanze chimiche liquide da alcuni bidoni che erano stoccati in uno stabilimento industriale dismesso. L’allarme è stato lanciato dai residenti e dai dipendenti di una vicina sala Bingo che hanno avvertito l’odore nauseabondo. Sul posto sono intervenuti tempestivamente i sindaci di Pellezzano e Salerno, Francesco Morra ed Enzo Napoli, insieme agli agenti della Polizia Locale, alla protezione civile, ai carabinieri, alla polizia scientifica e ai vigili del fuoco del reparto Nbcr.

La Prefettura di Salerno ha sollecitato l’intervento dell’Arpac che ha eseguito i rilievi, anche per capire se la sostanza liquida abbia raggiunto il vicino fiume Irno. “Circostanza che è ancora in corso di verifica ma che al momento sembrerebbe fortunatamente scongiurata”, ha spiegato il sindaco di Salerno che, insieme al collega di Pellezzano, ha seguito da vicino le operazioni di bonifica. Nel corso della notte è stata disposta la copertura dei liquami con materiale inerte per evitare che sostanze volatili potessero ulteriormente ammorbare l’aria.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Napoli, è ufficiale: il San Paolo diventa “Stadio Diego Armando Maradona”

Dopo l'ok della Giunta comunale, l'ufficialità: l'impianto di Fuorigrotta non si chiama più "San Paolo" ma "Stadio Diego Armando Maradona". Da oggi a Napoli c'è...

Fatture false per otto milioni di euro nel Casertano: GdF sequestra beni di cinque imprese

Vorticoso giro di fatture false nel settore della produzione e commercio all'ingrosso di calzature e prodotti di pelletteria: sequestro di beni per 500mila euro. Nell’ambito...

Napoli in zona rossa, ma da Marinella si possono fare acquisti (senza scontrino)

Un giornalista di Fanpage è andato ad acquistare da Marinella una cravatta nonostante la zona rossa, riprendendo tutto con la sua telecamera. La difesa...

Brusciano, inseguito dal quartiere 219 fino al Centro Direzionale: arrestato un 33enne

Cronaca di Napoli: i Carabinieri hanno arrestato un 33enne dopo un inseguimento iniziato a Brusciano e terminato al Centro Direzionale. Una pattuglia della stazione di...

Maltempo, allerta meteo in Campania per vento forte e mare agitato

L'avviso di allerta meteo in Campania della Protezione civile è valido dalle 6 di domani fino alle 6 di domenica. Allerta meteo in Campania |...