sabato, Luglio 20, 2024

Elezioni amministrative, ballottaggi: trionfa il M5S ad Avellino

- Advertisement -

Notizie più lette

Luigi Maria Mormone
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Ballottaggi: storica vittoria del pentastellato Vincenzo Ciampi nel capoluogo irpino. Centrodestra conquista “roccaforti” Pd in Toscana.

I ballottaggi delle elezioni amministrative hanno fatto registrare un risultato clamoroso ad Avellino, dove diventa sindaco il candidato del M5S, Vincenzo Ciampi. Una svolta storica per il capoluogo irpino, storico “feudo” demitiano, dove Ciampi ha battuto il candidato del centrosinistra Nello Pizza, che pure aveva un buon vantaggio 15 giorni fa dopo il primo turno (il candidato dem aveva il 43% contro il 20 di Ciampi). Al ballottaggio, invece, il grillino ha ottenuto il 59,5%, mentre Nello Pizza si è fermato al 40,4%. Sull’esito del voto potrebbe aver pesato il sostegno, anche se non ufficiale, di una componente della coalizione di centrodestra.lezioni Avellino, Di Maio: “Con Ciampi collegamento diretto col Governo” 50enne funzionario dell’Agenzia delle Entrate e storico attivista pentastellato, Ciampi è al momento un sindaco senza maggioranza, visto che al primo turno le liste a sostegno di Pizza avevano ottenuto il 53% delle preferenze: il nuovo primo cittadino irpino dovrà quindi trovare consensi in Consiglio comunale. Di quest’esito, come quello di Imola (dove ha vinto la pentastellata Manuela Sangiorgi), non può che gioire il ministro di Lavoro e Sviluppo Economico, Luigi Di Maio: “Imola e Avellino sono 5 stelle! Sono risultati straordinari in due città dove da 70 anni dominavano i partiti della Prima Repubblica: a Imola il Pci e poi i partiti del centrosinistra, ad Avellino la Dc”, ha scritto un orgoglioso Di Maio su Facebook, sottolineando che “Davide ha battuto di nuovo Golia” e che “siamo una squadra imbattibile”. Di fronte a tale exploit, sembra quasi “indolore” la perdita di Ragusa (dove vince il candidato di centrodestra Giuseppe Cassì).

Ballottaggi, premiato il centrodestra a Siena, Massa e Pisa: crolla il Pd

Nel resto della penisola, continua il momento d’oro del centrodestra a trazione Lega, che conquista roccaforti Pd come Siena, Massa e Pisa: i nuovi sindaci sono Luigi De Mossi, Francesco Persiani e Michele Conti. Esulta su Twitter il ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “Storiche vittorie della Lega in comuni amministrati dalla sinistra da decenni: grazie!!! Più la sinistra insulta, più i cittadini ci premiano. Prima gli italiani, io non mi fermo”.

Tra i 14 capoluoghi dove si è tornati al voto, ad Imperia è stato eletto per la terza volta sindaco l’ex ministro Claudio Scajola (candidato con la lista civica Imperia Insieme). In Campania, da segnalare la vittoria a Castellammare di Stabia di Gaetano Cimmino (centrodestra), mentre a Torre del Greco vince Giovanni Palomba (centrosinistra).

In Sicilia, a Messina vince il candidato di area Udc Caetano De Luca, mentre a Siracusa prevale il candidato di centrosinistra, Francesco Italia. Il centrosinistra prevale anche ad Ancona, unico capoluogo di Regione chiamato al voto in questi ballottaggi, dove Valeria Mancinelli è la nuova sindaca. Calo dell’affluenza: dal 60% del primo turno si è passati al 47%.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie