31-10-20 | 23:17

Coronavirus a Napoli, tutti occupati i posti all’ospedale Cotugno

Home Cronaca di Napoli Coronavirus a Napoli, tutti occupati i posti all'ospedale Cotugno
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Ultime notizie Benevento: 14enne si spara con pistola del padre

Benevento news:  14enne si spara con la pistola del padre, è grave Si esclude il gesto volontario, sarebbe stato un incidente. Un quattordicenne di Vallata,...
23cdab26c88f714dd9afeb2fab1bdf03?s=120&d=mm&r=g
Francesco Monacohttps://www.2anews.it
Francesco Monaco, giornalista pubblicista. Esperienza dalla carta stampata a internet, radio e tv. Scrittore, il suo primo romanzo: 'Baciami prima di andare'.

Tutti occupati i posti letto destinati ai pazienti covid positivi dell’ospedale Cotugno di Napoli.

Sono tutti occupati i posti letto destinati ai pazienti covid positivi dell’ospedale Cotugno di Napoli. Entro stasera, saranno riconvertiti altri posti letto per un totale, a regime, di 144 posti letto, di cui 16 destinati alla terapia intensiva, altri 16 alla subintensiva. Ad ora, fa sapere Maurizio Di Mauro, direttore generale dell’Azienda dei Colli, che comprende anche il centro regionale di riferimento per le malattie infettive, sono 130 i ricoverati. Di questi sono 10 quelli in terapia intensiva, compresi 5 pazienti intubati. La pressione sul Pronto soccorso del Cotugno continua, come nei giorni scorsi, a essere pesante. Oltre alle ambulanze, arrivano molte persone con mezzi propri.

“Tutti vengono visitati – spiega Di Mauro – ma vengono ricoverati sono quelli con patologia conclamata da Covid-19″. “La situazione durerà ancora fino a stabilizzarsi – afferma – Per questo occorre mantenere la guardia altissima”.”Anche oggi ho visto il nostro personale lavorare senza risparmiarsi, come se non sentissero la fatica – dice – Sono in trincea da febbraio, continuano a combattere”. “Fa rabbia vedere un senso di irresponsabilità diffusa all’esterno – conclude – Le ordinanze ci sono, vanno rispettate. Servono controlli più stringenti”.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Rodari al rione Salicelle di Afragola con il rap di Lucariello

Le fiabe e le storie di Gianni Rodari interpretate con i ritmi metropolitani dal rap di Lucariello. Il flash mob della cooperativa Eco tra...

Il Policlinico Vanvitelli attiva 100 posti letto Covid

Riorganizzazione attività ospedaliera per il Policlinico Vanvitelli che ha riconvertito l'edificio 3 e l'edificio 17 per destinare 100 posti letto ai ricoveri Covid. L'Azienda Ospedaliera...

Minacce all’imprenditore antiracket Nocerino, Coop Siani: “Solidarietà alla vittima”

Minacce all’imprenditore antiracket Nocerino, Coop Siani: “Piena solidarietà alla vittima. Chiediamo l'intervento dello Stato!” La coop. Giancarlo Siani interviene in merito al vile atto intimidatorio ai danni...

Coronavirus in Campania, i dati di oggi: 3.669 positivi e 275 nuovi guariti

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 30 ottobre dell'unità di Crisi regionale riporta 3.669 nuovi positivi di cui 3.477 asintomatici su 20.860 tamponi...

Cinema, è morto Sean Connery: aveva 90 anni

E' morto Sean Connery: l'attore scozzese, indimenticabile James Bond, aveva compiuto 90 anni il 25 agosto scorso. Sir Sean Connery è morto a 90 anni,...