Comune di Napoli, Largo Totò: una piazza per il Principe

620
Comune di Napoli, Largo Totò: una piazza per il Principe

Largo Totò: inaugurata stamattina alla Sanità la strada dedicata al “Genio Napoletano” e “Maschera Universale”.

Dopo le tante iniziative in occasione del 50mo dalla morte, la città di Napoli ha ancora una volta abbracciato idealmente Totò, nel giorno del 120mo anniversario dalla sua nascita. Il Principe della risata, che mai sarà dimenticato, fino alla fine dei suoi giorni non ha mai dimenticato le sue umili origini: tante infatti le notti da lui trascorse in giro per il suo quartiere, il Rione Sanità, a regalare beni di prima necessità ai più bisognosi. E proprio alla Sanità, stamattina il Comune di Napoli ha inaugurato una strada a lui dedicata, Largo Totò.Comune di Napoli, Largo Totò: una piazza per il Principe Tante sono le piazze e le strade che celebrano questo Genio Napoletano in tutto il mondo, ma quella inaugurata oggi ha un sapore particolare, proprio perché si trova in quei luoghi dove il mito di questa Maschera Universale ha iniziato a farsi conoscere. Presenti alla festa (perché tale sarebbe stata definita dal Principe) i nipoti di Totò, Elena e Antonello, l’assessora ai Giovani del Comune di Napoli (con delega alla toponomastica cittadina), Alessandra Clemente, l’Assessore alla Cultura, Nino Daniele, il presidente Ivo Poggiani e i consiglieri della III Municipalità partenopea, oltre naturalmente a tanti cittadini. Non poteva mancare il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris. Il primo cittadino partenopeo ha sottolineato come, a partire dai valori trasmessi da Totò, il Rione Sanità stia dimostrando grande voglia di riemergere: “È una bella giornata di unità – ha commentato de Magistris – in cui rivolgiamo un messaggio forte al nostro popolo, fatto di grande umanità e genialità, di talenti che come Totò continuano a vivere e rappresentate la cultura napoletana. Il modo di vivere di Totò è presente in ognuno di noi e dà la forza a tanti giovani che attraverso la cultura cercano un proprio riscatto. Qui nel quartiere si sta facendo un lavoro straordinario per questo, che noi sosteniamo“.