21-09-20 | 12:35

Zurigo: come raggiungerla e cosa vedere

Attualità Zurigo: come raggiungerla e cosa vedere
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Zurigo, con il suo lago e le sue molteplici attrazioni, è una delle città d’Europa più gettonate. E’ possibile raggiungere questa località svizzera anche con un jet privato da preferire ad un volo di linea. Vediamo come.

Dopo un iniziale periodo di lockdown, necessario per contrastare la diffusione del Covid-19, il settore del turismo si sta risollevando e, in questa nuova fase di spostamenti controllati, le mete europee sono molto richieste, con la Svizzera che non fa eccezione.

In particolare, Zurigo, con il suo lago e le sue molteplici attrazioni, è una delle città più gettonate.

Attualmente, per raggiungere questa località svizzera un numero sempre maggiore di persone preferisce ricorrere ad un jet privato piuttosto che ad un volo di linea. Il noleggio di questi velivoli, infatti, viene considerato pratico e sicuro, la soluzione ideale per viaggiare in tranquillità nell’era post Covid, evitando assembramenti e potendo contare su uno staff dedicato e un servizio personalizzato.

Il successo dei jet privati per Zurigo

I vantaggi di arrivare a Zurigo in jet privato sono, quindi, numerosi: innanzitutto, come detto, si può contare su un livello di sicurezza, che un volo di linea, date le circostanze, non riesce a garantire.

Un altro aspetto da considerare è quello relativo ai controlli a cui tutti i passeggerei devono sottoporsi prima di effettuare l’imbarco che, grazie allo spostamento tramite un jet privato, richiedono una minore tempistica rispetto a quelli previsti per i voli di linea.

Non sarà, infatti, necessario presentarsi diverse ore prima del volo e, soprattutto, si avrà maggiore libertà rispetto alla quantità di bagagli da trasportare. Su richiesta si potrà portare a bordo anche il proprio amico a quattro zampe, senza doversi preoccupare di farlo viaggiare in stiva. Una flessibilità a 360°.

Infine, per quanto riguarda l’aspetto economico, se si parte per Zurigo in piccoli gruppi, i costi verranno divisi tra tutti i viaggiatori e quindi saranno ancora più accessibili, specialmente rispetto al passato.

Zurigo: alta qualità della vita e rispetto per la natura

Oltre a essere capitale dell’omonimo cantone, Zurigo è anche la città più estesa dello Stato. Come anche molti altri centri della confederazione è tra le località più vivibili del mondo, non solo perché è un importante centro finanziario, ma anche per la presenza di servizi perfettamente bilanciati con la cultura.

Ne è un esempio la zona di Bahnhofstrasse che collega la stazione ferroviaria al porto dei battelli sul lago. Si tratta di una delle strade dello shopping preferite dai turisti, ricca di negozi di ogni tipo, musei e parchi che rappresentano un importante polmone verde per l’area.

Sempre a proposito di panorami imperdibili, occorre ricordare le cittadine che si affacciano sul lago omonimo di Zurigo, dove è possibile ammirare abitazioni di lusso e spazi verdi che, nell’area di Rapperswil, offrono alla vista persino la fioritura di svariate qualità di rose.

Ovviamente, in Svizzera non possono mancare i paesaggi montani: a Uetilberg, da poco più di 850 metri di altezza, si può dominare la città di Zurigo svolgendo trekking nella natura e attività di ogni tipo.

Il patrimonio artistico e architettonico di Zurigo

Zurigo è anche cultura, come testimonia il celebre Museo Kunsthaus, nel quale è possibile ammirare le opere di pittori celebri quali Van Gogh, Mirò e Warhol. L’arte di questo luogo incantato non si limita ai dipinti di celebri pittori; infatti questo museo è anche sede di una sezione dedicata ai libri, che vanno dal XIX secolo ad oggi, e una alla fotografia.

Tra le opere da vedere non può mancare la suggestiva Wasserkirche, vale a dire la “chiesa sull’acqua”. Luogo di culto prima e biblioteca comunale in epoca successiva, questa costruzione d’ispirazione gotica si affaccia sul fiume Limmat, proprio a filo d’acqua.

Uno dei simboli della città è, ovviamente, il Duomo di Zurigo (o Grossmünster): le tre navate interne presentano chiari elementi gotico-barocchi, oltre a decorazioni dipinte da un celebre artista svizzero, molto caro alla città, che visse tra la fine dell’800 e la prima metà del ‘900, Augusto Giacometti

Se invece si volesse riscoprire il fascino di correnti più lontane nel tempo è possibile visitare la Chiesa di St. Peterkirche, che si caratterizza per una mescolanza di stili, tra cui quello romanico, con la torre dell’orologio che risale addirittura al 1200.

Infine, qualsiasi turista che si rechi a Zurigo non potrà fare a meno di acquistare un po’ dell’ottima e rinomata cioccolata svizzera, visto che molti celebri produttori si trovano proprio in questa città elvetica sempre più apprezzata a livello internazionale.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Calciomercato Napoli, la Roma: “Nessuna illazione sulle condizioni fisiche di Milik”

Prosegue non senza difficoltà la trattativa per portare il centravanti polacco nella Capitale e Dzeko alla Juventus. "In merito alle indiscrezioni relative alla trattativa con...

Elezioni in Campania, urne riaperte tra maxi scheda e mascherine: affluenza al 38,92% per le regionali

Seconda giornata di voto per le elezioni in Campania dalle 7 di questa mattina e fino alle 15. Seconda giornata di voto e urne aperte...

Ercolano, pugni e schiaffi alla moglie: arrestato 54enne

L'uomo, un 54enne di Ercolano, dopo l'ennesima lite ha preso a pugni e schiaffi la moglie minacciandola di morte alla presenza dei carabinieri. Ad Ercolano,...

De Laurentiis: “Calcio Napoli con De Luca, unico politico che può risollevarci”. Polemiche social

Aurelio De Laurentiis: è polemica sui social per il tweet del patron del Calcio Napoli in favore del governatore Vincenzo De Luca per le...

Sant’Antimo, 21enne ferito con sei colpi di pistola: è grave

Sant’Antimo: la scorsa notte un 21enne incensurato è stato ferito con sei colpi di pistola alle gambe. Il ragazzo è in coma farmacologico. Agguato la...