22-09-20 | 23:42

Weekend di controlli serrati nel Napoletano: 4 arresti e 10 denunce

Cronaca di Napoli Weekend di controlli serrati nel Napoletano: 4 arresti e 10 denunce
- Advertisement -

Notizie più lette

Ampio successo per il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile

Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay Calcio Femminile. Battuto 4-0 il Nebrodi, riparte la corsa al quarto posto. Torna al successo il Napoli Carpisa...

Caivano, 17enne muore in piscina mentre si allena

Il mondo del nuoto è sotto choc. Mario Riccio era tesserato con la società Acquachiara di Pomigliano D'Arco. Franco Porzio: "Una tragedia immane". Mario Riccio,...

Torino, la moglie lo allontana: lui va in auto e si dà fuoco

Ultime notizie di cronaca italiana. Dopo aver litigato con la moglie si è rinchiuso nella sua auto e ha appiccato le fiamme alla vettura. La...

Coronavirus, Santobono: Morta bambina di 8 anni affetta da leucemia

Ospedale Santobono: I medici sono in attesa di fare il tampone per verificare il sospetto contagio da coronavirus per ora non confermato. I familiari...
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista pubblicista.

Cronaca di Napoli: weekend di controlli serrati da parte dei Carabinieri. 285 le persone controllate (82 con precedenti di polizia). Arrestate 4 persone, 10 quelle denunciate per reati vari.

Fine settimana di controlli dei Carabinieri nell’ambito di un servizio disposto dal comando provinciale di Napoli. 285 le persone controllate, tra queste 82 con precedenti di polizia. Arrestate 4 persone, 10 quelle denunciate per reati vari. Sono state notificate 83 contravvenzioni al codice della strada, molte della quali per guida senza casco e per mancata copertura assicurativa: pari a 55mila euro le sanzioni applicate.

In centro città i Carabinieri della locale compagnia insieme a quelli del reggimento Campania hanno arrestato Vincenzo Pecoraro e Ciro Perez, due 53enni del posto già noti alle forze dell’ordine. In esecuzione di due provvedimenti emessi dal tribunale di Napoli sconteranno 4 anni di carcere perché ritenuti responsabili di rapina.

Un sedicenne di Chiaia è stato trovato in possesso di un coltellino a serramanico e denunciato per porto di oggetti atti ad offendere. Ha 17 anni invece il giovane sfuggito ad un posto di controllo dei Carabinieri. Il giovane dopo un breve inseguimento è stato fermato, denunciato per resistenza a pubblico ufficiale e sanzionato perché alla guida senza patente.Weekend di controlli serrati nel Napoletano: 4 arresti e 10 denunce 5 i parcheggiatori abusivi denunciati: Via De Pretis, Piazza Matteotti, Via Nisco, Via Carducci e Via Fiorelli le aree battute. I 5 uomini – tutti già noti alle ffoo – chiedevano un’offerta a “piacere” agli svariati automobilisti che tentavano di trovare parcheggio.

I Carabinieri della compagnia Stella, invece, insieme a quelli del reggimento Campania hanno presidiato le strade del rione Sanità con numerosi posti di controllo. 6 i motocicli sottoposti a sequestro, 7 quelli fermati amministrativamente perché condotti senza il casco. 37 le violazioni al codice della strada contestate per complessivi 33mila euro in sanzioni.

Nel quartiere Soccavo i Carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per detenzione di stupefacente a fini di spaccio Bruno Annunziata (cl.‘77) e Giancarlo Sansò (cl.’76), entrambi di Napoli e già noti alle forze dell’ordine. I militari hanno sorpreso i due uomini in uno scantinato di via Tertulliano mentre confezionavano dosi di cocaina. prima che i militari riuscissero a forzare la porta blindata del laboratorio improvvisato, Annunziata e Sansò si sono disfatti di parte della droga gettandola nel wc. Raggiunti, sono stati bloccati ancora in possesso di quasi 4 grammi di cocaina. Gli arrestati sono ai domiciliari in attesa di giudizio.

Anche nella Penisola sorrentina i Carabinieri sono stati impegnati nell’ambito dei servizi disposti dal comando provinciale di napoli per il contrasto dell’illegalità diffusa: i militari hanno infatti controllato 119 persone di cui 20 con precedenti di polizia e denunciato a piede libero un 38enne di Piano di Sorrento già noto alle forze dell’ordine perché trovato in possesso di 7 grammi di marijuana, di un bilancino di precisione e di materiale per il confezionamento. Stessa sorte per un 19enne di Piano di Sorrento, beccato alla guida in stato di ebbrezza.

- Advertisement -

Ultime Notizie

Scuola in Campania, riapertura difficile: sciopero il 24-25 settembre

Scuola: i sindacati annunciano un’agitazione per il 24-25 settembre (cui se ne aggiungerà un’altra il 3 ottobre). A Napoli disagi anche per le scuole...

Coronavirus in Campania, i dati del 21 settembre: 156 nuovi positivi

Coronavirus in Campania: il bollettino di ieri 21 settembre dell'unità di Crisi regionale riporta 156 nuovi positivi su 4.310 tamponi effettuati. In Campania 156 positivi...

Tangenziale di Napoli, manometteva le casse automatiche con un coltello: 55enne denunciata

Cronaca di Napoli: una 55enne è stata denunciata per possesso di un coltello con cui manometteva le casse automatiche della Tangenziale. Lo scorso del 27...

Coronavirus, a Benevento le scuole riaprono il primo ottobre

La comunicazione del sindaco di Benevento Clemente Mastella: si tornerà in aula esattamente una settimana dopo l'avvio delle lezioni scolastiche in tutta la Campania. A...

Elezioni regionali in Campania: ecco i nomi dei consiglieri eletti

Elezioni regionali in Campania: ecco la possibile composizione del Consiglio in base ai voti degli elettori. Vincenzo De Luca è stato il grande vincitore delle elezioni...