venerdì, Agosto 12, 2022

“Vedi Napoli e poi torni”: fino a ottobre percorsi guidati e concerti a Napoli

- Advertisement -

Notizie più lette

Redazione
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

VEDI NAPOLI E POI… TORNI: “La Musica che gira intorno”, “Al Parco in armonia” e “Itinerari nelle Municipalità”. Ecco i tre percorsi che proporranno a cittadini e turisti la scoperta del patrimonio storico, artistico, culturale e naturale attraverso eventi e visite guidate.

Finanziato con Fondi POC 2014/2020 – Piano Strategico per la Cultura e i Beni Culturali 2022 e presentato a Castel Nuovo (Maschio Angioino) – Sala dei Baroni dall’assessore al Turismo e alle Attività Produttive Teresa Armato, insieme all’assessore al Turismo della Regione Campania Felice Casucci, al Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e Ferdinando Tozzi, delegato del sindaco per l’industria musicale e dell’audiovisivo, “Vedi Napoli e poi… torni” offre a cittadini e turisti l’opportunità di vedere e vivere la città alla scoperta del suo immenso patrimonio storico, artistico, culturale e naturale. L’ampio progetto, articolato nelle tre linee “La Musica che gira intorno…” – Eventi musicali presso le 10 Municipalità a cura di Ravello Creative Lab Srl, “Al Parco in armonia– Eventi musicali in Villa Comunale a cura de Il Canto di Virgilio e “Itinerari nelle Municipalità” con percorsi di visite guidate a cura di Arteventi Srl, coinvolgerà l’intera città di Napoli con le sue periferie, dal 27 luglio al 7 ottobre.

L’obiettivo del progetto è quello di rafforzare la competitività della città e quindi del sistema regionale, consentendo agli attori locali di sfruttare pienamente i vantaggi del territorio e le vocazioni locali, le potenzialità delle aree urbane, valorizzando siti a forte impatto turistico. Fare vivere, quindi, a chi visita Napoli un’esperienza che susciti il desiderio di tornare appena possibile e di promuovere sempre più – nel contempo – il patrimonio culturale, materiale ed immateriale, fatto di arte e storia millenaria, musica e creatività, capace da sempre di suscitare emozioni.

Vivere Napoli, per turisti e cittadini un programma ricco di eventi, musica e visite guidate

«Far tornare i turisti che stanno arrivando nella nostra città, facendo registrare numeri da record con milioni di presenze, è l’obiettivo che ci siamo posti come amministrazione comunale – dichiara l’assessore Teresa Armato –. E anche questo programma va nella stessa direzione. Da oggi e per le prossime settimane mostreremo la vivacità artistica e culturale di una Napoli sempre più poliedrica con oltre 100 appuntamenti nelle municipalità tra percorsi guidati e concerti di diversi generi musicali, con protagonisti artisti di varie generazioni per coinvolgere un pubblico sempre più ampio anche in termini di età. I percorsi turistici porteranno visitatori e cittadini alla scoperta di luoghi poco conosciuti accanto a quelli noti che rientrano già tra gli itinerari più scelti. Musica ancora in Villa Comunale e al Maschio Angioino, sempre nell’ottica di offrire a cittadini e turisti un programma variegato, che valorizzi ogni quartiere della città, con il pieno coinvolgimento delle municipalità».

«La città di Napoli, facendo tesoro dell’indirizzo strategico regionale, con il quale si raccorda fino ad esprimerne la piena effettività, diventa occasione di una grande avventura sperimentale, che fa della cultura e del turismo due elementi inscindibili – dichiara l’assessore regionale Felice Casucci –. Itinerari, eventi, esperienze si mescolano in una frazione temporale definita, che si misura con l’emergenza e le sue regole, offrendo nuove occasioni di svago, meditazione e confronto. La città di Napoli sarà attraversata da questo sinuoso calendario di figure mobilitate per un’opera tanto innovativa quanto rispettosa delle tradizioni. “Vedi Napoli e poi… torni” si muove, con raffinata intelligenza, tra quartieri e municipalità, in un tessuto urbano vivo, raccontando il futuro senza tradire il passato. Un raggio di sole brillerà nell’iride partenopea, consentendole di far vedere il noto e l’ignoto, parte di una realtà insostituibile tanto per il cittadino che per il visitatore occasionale, attratto sulla via di un rinnovato, eterno ritorno».

«Sono grato all’assessore Casucci e all’assessore Armato che con “Vedi Napoli e poi… torni” permettono al progetto pluriennale di “Napoli Città della Musica” di muovere i primi passi, spediti e coerenti, con le finalità di incentivare la crescita del comparto musica nel territorio, fare sistema e valorizzare le sue professionalità ma anche per una città policentrica, con progetti diffusi – dichiara l’avvocato esperto di diritto d’autore Ferdinando Tozzi –. “Vedi Napoli e poi… torni” dà a “Napoli città della Musica”, che intende sostenere concretamente tutti gli operatori del comparto, anche coloro che hanno scelto la strada come palcoscenico, una reale opportunità e collocazione con l’esibizione di buskers prima di ogni live in programma nel calendario di “La Musica che gira intorno”».

Le conclusioni dell’incontro con la stampa sono state affidate al Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi. «Il calendario di iniziative culturali in città per il periodo estivo si fa sempre più ricco. La rassegna “Vedi Napoli e poi.. torni” mette in luce il grande potenziale artistico e culturale del nostro territorio, attraverso una programmazione che mantiene solido il legame con le Municipalità promuovendone le rispettive tipicità. Concerti, itinerari guidati ed eventi nei parchi contribuiscono ad arricchire fino all’autunno l’offerta dedicata a cittadini e turisti. Una nuova occasione per scoprire luoghi più e meno noti di Napoli dove tanti artisti metteranno in scena un variegato cartellone di spettacoli per vivere al meglio le bellezze di una città che sta diventando sempre più accogliente e funzionale».

Con “La musica che gira intorno”, a cura di Ravello Creative Lab Srl, con la direzione artistica di Peppe Barra e Dj Uncino, si punta alla riscoperta di tutte le Municipalità di Napoli, con dieci eventi musicali, a ingresso gratuito, che propongono diversi generi dal rap al rock, jazz, classica, elettronica e folk, intercettando e coinvolgendo un pubblico di età e gusti differenti.

Il programma completo

Il calendario si apre con il Coro Millecolori & Ciccio Merolla Quartet (27 luglio – Piazza Tafuri – VIII Municipalità) e prosegue con Fabrizio Bosso Quartet in WE4 (29 luglio – Largo San Martino – V Municipalità); SLF (Siamo La Fam) – MV Killa, Yung Snapp, Lele Blade, Vale Lambo, Niko Beatz, concerto preceduto dall’esibizione dei due giovani rapper Gelo e Plug (2 agosto – Villa Salvetti – V Municipalità); Nicola Siciliano Live (4 agosto – Centro Direzionale – V Municipalità), concerto preceduto dall’esibizione di Big Effe e da Shatto; Andrea Sannino in È gioia Live (24 agosto – Villa Comunale – I Municipalità), Peppe Barra in concerto (27 agosto – Piazza Mercato – II Municipalità), Katia Ricciarelli con Espedito De Marino Quartet (30 agosto – Parco Attianese – IX Municipalità), Dj Uncino & Friends – Speaker Cenzou, Marcello Coleman, Keep It Real, Dope One, O’iank, 2Ng, Shon, Andrea D’Alessio, Shatto, Roberta Nasti, Geddi, Wena, Andrea Tartaglia, Rene La Diva, Aston Rico, Armouann, O’tsunami, Vincenzo Bles, Peppe Soks, Svm, Merrick & Petross in Cambio Rotta Live e Morgan & Megahertz in BioelectricTour (2 settembre – Parco Lieti – III Municipalità); Totò Poetry Culture e Dj Funk Cool (3 settembre – Viale Campi Flegrei – Area Pedonale – X Municipalità); Mario Maglione in Napoli sotto le stelle (11 settembre – Parco Emilia Laudati – VII Municipalità).

Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.00 e saranno preceduti, alle 20.00, da un’esibizione di Buskers.

“Al Parco in armonia”, a cura de Il Canto di Virgilio, con la direzione artistica di Carlo Faiello, propone eventi di musica, danza, teatro, reading negli spazi della Villa Comunale di Napoli e un evento a Castel Nuovo (Maschio Angioino). L’obiettivo è quello di consentire la partecipazione a un pubblico numeroso e di godere di qualche ora di relax negli spazi della Villa Comunale e del Maschio Angioino. Il programma si apre con Lalla Esposito e Massimo Masiello in “Sfogliatelle ed altre storie d’amore” (5 agosto – ore 21.00 – Villa Comunale), Santa Chiara Orchestra in “Ti racconto una fiaba. Il lato più magico di una terra misteriosa” di Gennaro Monti, con Gennaro Monti – Sonia De Rosa – Davide De Rosa (6 agosto – ore 20.00 – Villa Comunale), Il ballo di San Vito Con Patrizia Spinosi (voce) – Michele Bonè (chitarra) – Gennaro Esposito (chitarra) – Erminia Parisi (danza) (6 agosto – ore 21.30 – Villa Comunale), Isa Danieli in “Raccontami una passeggiata devota” (7 agosto – ore 20.30 – Castel Nuovo/Maschio Angioino), Nuova Orchestra Scarlatti in “Why… Why… Why?” (27 agosto – ore 20.30 – Villa Comunale), Orchestra Scarlatti Young (28 agosto – ore 20.30 – Villa Comunale), Margherita Ensemble di chitarra classica (31 agosto – ore 20.30 – Villa Comunale), Orchestra da Camera di Napoli in Mozart Concerto di Napoli (31 agosto – ore 21.30 – Villa Comunale).

Visite guidate

“Vedi Napoli e poi… torni” propone 100 visite guidate, a cura di Arteventi Srl, raccolte in “Itinerari nelle Municipalità”, che mirano a far conoscere a cittadini e turisti le meraviglie della città, dalle più famose alle più nascoste. Lo scopo è creare importanti connessioni tra le realtà territoriali, senza dimenticare la peculiarità di ciascuna municipalità e le tipicità e caratteristiche delle stesse in termini di tessuto sociale, economico e turistico.

INFO

Le visite guidate avranno luogo nei giorni di mercoledì, giovedì e venerdì.

Ogni visita guidata avrà la durata di due ore, nella fascia oraria 17.00-20.00. Informazioni e prenotazioni: prenotazionevedinapoli@gmail.com.

IL CALENDARIO DI EVENTI

LA MUSICA CHE GIRA INTORNO a cura di Ravello Creative Lab Srl

27 luglio – ore 21.00
VIII Municipalità: Piscinola – Marianella – Chiaiano – Scampia
Piazza Tafuri

Coro Millecolori & Ciccio Merolla Quartet

Il Coro Millecolori è un coro interetnico di bambini e ragazzi, rom e napoletani, provenienti dalle zone più  marginali del quartiere di Scampia, che frequentano il “Centro Millecolori”, doposcuola e ludoteca delle Suore della Provvidenza,  presente sul territorio da più di venti anni. Formato da voci bianche, più una sezione di percussioni, una sezione di chitarre e una sezione fiati, il Coro presenterà i suoi primi brani inediti, composti da Ciccio Merolla e Filomena De Rosa e di cui ha curato gli arrangiamenti. Brani che toccano temi di vita ordinaria vissuta dai bambini stessi nel quartiere di Scampia e, in particolare, avranno come focus il riscatto. I bambini canteranno la necessità di ricevere occasioni per riscattare se stessi nella propria dignità umana, sociale e spirituale. Chiuderà il concerto Ciccio Merolla con Future Music accompagnato da Pietro Condorelli (chitarra) Davide Afzal (basso) e Arturo Caccavale (tromba). Un live coinvolgente che omaggia grandi artisti come Ryūichi Sakamoto, Pino Daniele, Rino Zurzolo e Gianluigi di Franco.

29 luglio – ore 21.00

V Municipalità: Arenella – Vomero

Largo San Martino

Fabrizio Bosso Quartet in WE4

Un concerto ricco di “consapevolezza del valore del fare musica insieme” e di come questo aspetto possa diventare un progetto di condivisione. Il quartetto è composto da Julian Oliver Mazzariello, Jacopo Ferrazza, Nicola Angelucci.

2 agosto – ore 21.00

VI Municipalità: Ponticelli – Barra – San Giovanni

Villa Salvetti

SLF (Siamo La Fam) – MV Killa, Yung Snapp, Lele Blade, Vale Lambo, Niko Beatz

Evento dedicato alla musica rap, un volano culturale giovanile con il linguaggio della GenZ. Dal vivo, in una delle sue rare apparizioni, la crew SLF (Siamo La Fam) – composta dai rapper Yung Snapp, MV Killa, Lele Blade, Vale Lambo e Niko Beatz – lancia un messaggio che è una dichiarazione d’intenti: si partire dalle radici e dal senso di appartenenza alla propria città. L’esibizione è anticipata da due nuovi fenomeni del rap partenopeo Gelo e Plug, quest’ultimo è l’artista più giovane della scuderia SONY Italia.

4 agosto – ore 21.00

IV Municipalità: San Lorenzo – Vicaria – Poggioreale

Centro Direzionale

Nicola Siciliano Live

Il giovanissimo rapper e beatmaker napoletano è uno dei più quotati su scala nazionale e vanta collaborazioni con Geolier, Rocco Hunt, Sick Luke, Gué Pequeno e Ketama126. Presenterà dal vivo i brani tratti dall’album “Napoli 51” e il live sarà anticipato da quello di Big Effe e da Shatto.

24 agosto – ore 21.00

I Municipalità: Chiaia – Posillipo – San Ferdinando

Villa Comunale

Andrea Sannino in È gioia Live

Dopo una pausa la manifestazione tornerà con le sonorità pop del fenomeno Andrea Sannino (24 agosto ore 21). Il cantante dei record di streaming si esibirà in città forte dei successi “Abbracciame” (disco d’oro nel 2021), “Ammore”, “Na vita sana” (scritta per lui da Gigi D’Alessio), “Nanà” (scritta da Renato Zero) e della recente hit, in compagnia di Franco Ricciardi, dal titolo “Te voglio troppo bene”. Il cantante e attore di teatro, oggi è l’artista nazional popolare più influente di Napoli; artisticamente versatile è stato protagonista dello spettacolo “Carosone, l’americano di Napoli” incidendo anche il brano inedito “‘A signora”.

27 agosto – ore 21.00

II Municipalità: Avvocata – Montecalvario – Mercato – Pendino – Porto – S. Giuseppe

Piazza Marcato

Peppe Barra in concerto

Grande attesa per il ritorno dal vivo di Peppe Barra (27 agosto ore 21) che presenterà i brani del nuovo album “Cipria e caffè” nella cornice di Piazza Marcato, luogo simbolo di Napoli dal ricco valore storico ed artistico.

30 agosto – ore 21.00

IX Municipalità: Pianura – Soccavo

Parco Attianese

Katia Ricciarelli con Espedito De Marino Quartet

Un viaggio tra musica classica e tradizione popolare napoletana con l’artista italiana più conosciuta al mondo e l’allievo prediletto di Roberto Murolo. Insieme propongono uno spettacolo di oltre 2 ore che rappresenta un percorso tra la musica classica e i brani tradizionali della musica popolare napoletana interpretati dalla grande cantante accompagnata dal quartetto di Espedito De Marino.

2 settembre – ore 21.00

III Municipalità: Stella – San Carlo

Parco Lieti

Dj Uncino & Friends in Cambio Rotta Live

Morgan & Megahertz in BioelectricTour

Morgan torna a Napoli affiancato dal musicista Megahertz per il Bioelectric tour. L’ex giudice di XFactor, e apprezzato cantautore ed esperto di musica, si esibirà in una doppia serata ricca di talenti napoletani coordinati da DJ Uncino che nel suo ultimo album, “Cambio Rotta”, ha radunato il meglio della scena rap partenopea. Dal vivo con lui ci saranno: Speaker Cenzou, Marcello Coleman, Keep It Real, Dope One, O’iank, 2Ng, Shon, Andrea D’Alessio, Shatto, Roberta Nasti, Geddi, Wena, Andrea Tartaglia, Rene La Diva, Aston Rico, Armouann, O’tsunami, Vincenzo Bles, Peppe Soks, Svm, Merrick & Petross.

3 settembre – ore 21.00

X Municipalità: Bagnoli – Fuorigrotta

Viale Campi Flegrei – Area Pedonale

Dj Funk Cool 

Totò Poetry Culture

Appuntamento all’insegna della musica elettronica che, in questa occasione, verrà rappresentata in versione dance e in versione sperimentale. In apertura di serata ci sarà la performance di Gianni Valentino che in Totò Poetry Culture rivisita le poesie del Principe della risata Totò sonorizzare dal musicista Lello Tramma. In chiusura si balla a ritmo funk di estrazione americana e napoletana grazie a Dj Funk Cool.

11 settembre – ore 21.00

VII Municipalità: Miano – Secondigliano – San Pietro a Patierno

Parco Emilia Laudati

Mario Maglione in Napoli sotto le stelle

Mario Maglione, accompagnato da una piccola ensamble, si esibirà in un live intimo e suggestivo, in cui incanterà il suo pubblico con un excursus di brani che hanno fatto la storia della musica partenopea da Murolo a Bruni.

AL PARCO IN ARMONIA a cura di Il Canto di Virgilio 

5 agosto – ore 21.00

Villa Comunale

Sfogliatelle ed altre storie d’amore

Con Lalla Esposito e Massimo Masiello

Artefici del lavoro teatral-musicale, Lalla Esposito e Massimo Masiello conducono gli spettatori in uno spazio magico, per comprendere e provare sensazioni fatte di umorismo e amore in una sorta di singolar tenzone tra uomo e donna. Attraverso le più celebri “macchiette” del repertorio napoletano e quel genere di canzone definita umoristica, i due artisti producono un momento di spettacolo in bilico tra l’ironia e il quadro del mutamento sociale della donna anni Trenta. 

6 agosto – ore 20.00

Villa Comunale

Santa Chiara Orchestra

Ti racconto una fiaba. Il lato più magico di una terra misteriosa di Gennaro Monti

Con Gennaro Monti – Sonia De Rosa – Davide De Rosa

Una volta i nonni raccontavano fiabe vicino il calore di un camino. fiabe che erano storie figlie di “passaparola”. Racconti vecchi che avevano la pazienza di “conservare l’antico”. Di avere rispetto per la tradizione popolare. Per la cultura della vita.

6 agosto – ore 21.30

Villa Comunale

Il ballo di San Vito

Con Patrizia Spinosi (voce) – Michele Bonè (chitarra) – Gennaro Esposito (chitarra) – Erminia Parisi (danza)

Con la Direzione Musicale di Carlo Faiello, Patrizia Spinosi propone un concerto per ritrovare l’equilibrio dimenticato; un invito alla Danza attraverso la spontaneità della musica popolare del sud Italia per sbloccare la fonte di quell’energia che appartiene alla nostra dimensione interiore.

7 agosto – ore 20:30

Maschio Angioino

Isa Danieli

Raccontami una passeggiata devota

Un percorso di donna e di attrice che ha attraversato e attraversa, i generi più diversi delle forme teatrali esistenti. Dal gradino più basso, quello della sceneggiata, alla tragedia greca di Euripide e di Eschilo, fino ad incarnare le parole di autori contemporanei che hanno scritto per lei. Dalla Wertmuller a Chiti, da Ruccello a Santanelli e poi Moscato, Letizia Russo e Antonio Tarantino, fino  al recente Ruggero Cappuccio.

27 agosto – ore 20:30

Villa Comunale

Nuova Orchestra Scarlatti

Why… Why… Why?

I Fiati della Nuova Orchestra Scarlatti

Musiche di E. Bozza – Clarke – L. Berio E. Morricone

  1. Arnold – P. Boulez – L. Berio

Durata 90 minuti

Il programma trae il suo titolo dal testo in inglese di una delle favole in versi della musicista e scrittrice newyorkese Rhoda Levine, che hanno ispirato a Luciano Berio Opus Number Zoo, ‘children play’ per quintetto di fiati scritto nel 1951 e rivisto nel 1970. Gli altri brani previsti in programma proporranno un vario itinerario tra aspetti diversi ma tutti interessanti del contemporaneo, da Berio a Boulez, dal poco noto versante d’avanguardia di Ennio Morricone al luminoso interplay cameristico di M. Arnold.

28 agosto – ore 20:30

Villa Comunale

Orchestra Scarlatti Young
Musiche di G. Paisiello

Direttore Giuseppe Galiano

Tra i più recenti impegni nazionali e internazionali dell’Orchestra Scarlatti Young ricordiamo i concerti del 23 luglio e del 23 settembre 2021 a Napoli, ‘Aimez-vous Schubert …’, e i due applauditissimi concerti tenutisi il 12 dicembre 2021 al Palais du Pharo di Marsiglia, in occasione del III Festival Internazionale delle Orchestre Giovanili Les Orchestrales Marseille Provence.

31 agosto – ore 20:30

Villa Comunale

Guitar Day

Margherita Ensemble Ensemble di chitarra classica

Musiche di S.L. Weiss, Mondonico, I. Albeniz, G. Signorile.

Maria Grazia Castello chitarra

Musiche di Leo Brouwer, A. Barrios

31 agosto – ore 21:30

Villa Comunale

Orchestra da Camera di Napoli

Mozart Concerto di Napoli

Anteprima Festival Internazionale del ‘700 musicale napoletano

Direttore Enzo Amato

Il “Concerto di Napoli” presente nella biblioteca del Conservatorio di San Pietro a Majella ascritto al genio di Salisburgo è di Mozart lo afferma il musicista e musicologo Napoletano Enzo Amato. Inoltre in una pubblicazione degli anni ’60 “Chigiana”, rassegna annuale di studi musicologici edita a cura dell’Accademia Musicale Chigiana vol. XXV nuova serie n 5, per la XXV in occasione della Settimana Musicale Senese Mario Fabbri studioso e storico della musica, è l’autore di un articolo che segnala un inedito concerto di Wolfang Amadeus Mozart e dice: Continua descrivendo la partitura ed individuando giustamente nella Lira (sorta di ghironda in forma di Liuto in voga in Francia nel XVIII secolo) – che generalmente era suonato in coppia – lo strumento solista del “Concerto di Napoli” Il Concerto è stato eseguito per la prima volta a Parigi con l’Orchestra da Camera di Napoli diretta dal Maestro Enzo Amato-

Solisti al flauto Ciro Scala e Edoardo Ottaiano 

ITINERARI NELLE MUNICIPALITÀ a cura di Arteventi Srl

Municipalità I (Chiaia, Posillipo, S. Ferdinando):

Itinerario 1

Castel dell’Ovo – Via Partenope – Piazza Vittoria – Piazza dei Martiri – Piazza San Pasquale – Riviera di Chiaia – Mergellina

Itinerario 2

Piazza Trieste e Trento – Caffè Gambrinus – Galleria Umberto – Castel Nuovo – Piazza Municipio – via Toledo

Itinerario 3

Metro Toledo – Quartieri Spagnoli (con street art) – fondazione Foqus – Santuario Santa Maria Francesca – piazza Plebiscito

Itinerario 4

Castel dell’Ovo – Villa Comunale – Monumento 4 Giornate – Viale Gramsci – piazza Sannazaro –  Piedigrotta

Itinerario 5

Piazza Plebiscito – via Chiaia – Monte di Dio – Villa Ebe – via Chiatamone – Via Partenope

Municipalità II (Avvocata, Montecalvario, Mercato, Pendino, Porto, S. Giuseppe)

Itinerario 1

Piazza Dante – Piazza del Gesù Nuovo – Basilica Santa Chiara – Piazza San Domenico – S. Angelo al Nilo – via Mezzocannone – Cappella Pappacoda – Palazzo Giusso – Palazzo Casamassima – Santa Maria dell’Aiuto – Palazzo Penne – Santa Maria La Nova

Itinerario 2

Piazza Mercato – Castello e Chiesa del Carmine – Porta Nolana – Borgo Orefici – Piazza Nicola Amore – Corso Umberto I – Università Federico II – Piazza Bovio

Itinerario 3

Pignasecca – Basilica Spirito Santo – Palazzo Doria D’Angri – Palazzo Maddaloni Carafa – Chiesa S. Nicola alla Carità – Piazza Carità – Santa Maria delle Mercede a Montecalvario – Santa Maria della Concezione a Montecalvario – Piazza Municipio

Itinerario 4

Piazza Dante – Cavone – Palazzo Muscettola di Luperano – Chiesa di Santa Maria Avvocata – Palazzo Spinelli di Tarsia – Chiesa San Giuseppe delle Scalze a Pontecorvo – Chiesa San Giuseppe dei Vecchi – Chiesa Sant’Antonio a Tarsia – Parco dei Ventaglieri

Municipalità III (Stella, S. Carlo all’Arena):

Itinerario 1

Da Materdei a S. Agostino degli scalzi

Itinerario 2

Da Piazza Carlo III a Museo Casa Caruso – Piazza Ottocalli –  Ponti Rossi

Itinerario 3

Porta Capuana- Via Piazzi – Moiariello – Osservatorio

Itinerario 4

Piazza Cavour – Borgo Vergini – Palazzo dello Spagnuolo – Palazzo de Liguoro – Palazzo Sanfelice – Basilica S. Maria della Sanità – Ponte Sanità – Cimitero delle Fontanelle (se aperto).

Municipalità IV (S. Lorenzo, Vicaria, Poggioreale, Zona Industriale):

Itinerario 1

Porta Capuana – Sant’Anna a Capuana – Santa Caterina a Formiello – Castel Capuano – Archivio Storico del Banco di Napoli – Santa Maria della Pace – Ospedale di Santa Maria della Pace – Pio Monte della Misericordia – Piazzetta Riario Sforza – Gerolamini – San Gregorio Armeno – San Lorenzo Maggiore

Itinerario 2

San Lorenzo Maggiore – San Paolo Maggiore – Palazzo d’Angiò – Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco – Palazzo Spinelli di Laurino – Santa Maria Maggiore della Pietrasanta -Cappella Pontano – Croce di Lucca – San Pietro a Majella – Sant’Antonio delle Monache a Port’Alba – Palazzo Firrao – Piazza Bellini

Itinerario 3

Piazza Carlo III/Duomo: Piazza Carlo III – Sant’Antonio Abate – Via Foria – Piazza Edoardo De Filippo – San Giovanni a Carbonara – SS. Apostoli: chiesa e chiostro – Palazzo Arcivescovile: Basilica della Stefania – Santa Maria Donnaregina Nuova – Santa Maria Donnaregina – Duomo

Itinerario 4

Duomo con Santa Restituta e Cappella del Tesoro di San Gennaro – San Giuseppe dei Ruffi Via Anticaglia – Santa Maria di Gerusalemme o le Trentatré – Complesso degli Incurabili – Sant’Aniello a Caponapoli – Mura greche – Porta San Gennaro – Santa Maria Regina Coeli Teatro Bellini – Santa Maria di Costantinopoli

Municipalità V (Arenella, Vomero):

Itinerario 1

Piazza Vanvitelli – Villa Floridiana – Via Luca Giordano – Villino Casciaro – Borgo di Antignano – Piazza degli Artisti – Chiesa San Giovanni dei Fiorentini – Chiesa san Gennaro Antignano – Parco Mascagni – Piazza Medaglie d’Oro

Itinerario 2

Piazza Muzii – Via G. Gigante – 2 Porte all’Arenella

Itinerario 3

Piazza Vanvitelli – Via Cimarosa – Piazza Fuga – Via Sanfelice – Via Palizzi – Via Pitloo

Itinerario 4

Pedamentina – Piazzale S. Martino – Via Morghen – Petraio

Municipalità VI (Ponticelli, Barra, S. Giovanni a Teduccio):

Itinerario 1

Percorso Street Art

Itinerario 2

Da Villa Roomer a Villa Caius Olius Ampliatus – Chiesa SS. Francesco e Chiara

Municipalità VII (Miano, Secondigliano, S. Pietro a Patierno):

Itinerario 1

Chiesa dell’Immacolata a Capodichino – Chiesa Parrocchiale di S. Maria della Natività – Villa Alfiero – Parco San Gaetano Errico – Chiesa dell’Addolorata – Oratorio Parrocchia SS. Cosma e Damiano – Centro Giovanile “Sandro Pertini”

Itinerario 2

Real Bosco di Capodimonte: parco, museo (esterno), giardini, edifici e viali

Itinerario 3

Parrocchia Santa Maria della Purità – Chiesa di S. Pietro a Patierno – Parrocchia S. Pietro Apostolo – Parco d’Aquino – Museo laboratorio della civiltà contadina “Masseria Luce”

Municipalità VIII (Piscinola, Marianella, Chiaiano, Scampia)

Itinerario 1

Chiesa Giovanni Battista a Marianella – Borgo Alfonsiano – Cappella e Casa Nativa di Sant’Alfonso Maria De Liguori – Borgo di Piscinola – Piazza Tafuri – Chiesa del Santissimo Salvatore

Itinerario 2

FeliMetrò – mostra fotografica permanente dedicata agli artisti Napoletani allestita nell’atrio della metrò Piscinola-Scampia – Murales di Jorit in via Gobetti – Via Labriola (Vele di Scampia) – Villa Romana

Municipalità IX (Soccavo, Pianura)

Itinerario 1

Pianura: Villa Simpatia – Piccola Lourdes – Chiesa San Giorgio – Casa Madre – Vocazionario Don Giustino

Itinerario 2

Soccavo: Torre dei Franchi – Chiesa SS. Pietro e Paolo – La Croce di Piperno – Murales Maradona – Chiesa S.M. delle Grazie – Colombarium via Pigna

Municipalità X (Bagnoli, Fuorigrotta)

Itinerario 1

Oasi Astroni

Itinerario 2

Via Terracina – Terme Romane – Stadio Maradona – Piazzale Tecchio – Mostra d’Oltremare

Itinerario 3

Ex base Nato – Viale Campi Flegrei – Chiesa di Maria Santissima Addolorata – Via Bagnoli – Pontile Nord – Piazza Bagnoli – Parrocchia del Carmine e San Pasquale Baylon – Dazio Via Napoli

 

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -spot_imgspot_imgspot_img

Ultime Notizie