martedì, Aprile 20, 2021

Vaccini Covid nelle farmacie: Da quando e come funziona

- Advertisement -

Notizie più lette

Vaccini Covid nelle farmacie: Da quando e come funziona
Redazionehttp://www.2anews.it
2Anews è un magazine online di informazione Alternativa e Autonoma, di promozione sociale attivo sull’intero territorio campano e nazionale. Ideato e curato da Antonella Amato, giornalista professionista. Il magazine è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Napoli n.67 del 20/12/2016.

Vaccini, il ministro Speranza: “Importante passo avanti per la campagna vaccinazioni sarà più veloce e capillare”. L’arrivo di Johnson & Johnson è previsto entro il 15 aprile e le prime somministrazioni a partire dal mese di maggio. Ecco come funzionerà.

- Advertisement -

La Federazione degli Ordini dei Farmacisti e la Federfarma accolgono con estrema soddisfazione la decisione del Ministro della Salute e di tutto il Governo di coinvolgere direttamente farmacisti e farmacie nella campagna vaccinale contro il COVID-19. Questa scelta valorizza la rete delle farmacie e la professionalità dei farmacisti che sono parte integrante del Servizio Sanitario Nazionale in sinergia con medici, infermieri e tutti gli operatori sanitari del territorio.

Soddisfatto il ministro della Salute Roberto Speranza: “Ho appena firmato il protocollo con Regioni e farmacisti per far partire in sicurezza le vaccinazioni Covid nelle farmacie del nostro Paese – ha spiegato Roberto Speranza – la campagna di vaccinazione è la vera chiave per chiudere questa stagione così difficile. Oggi facciamo un altro importante passo avanti per renderla più veloce e capillare”.

L’accordo prevede il via libera alla vaccinazione dei farmacisti che saranno abilitati attraverso un opportuno corso – ad eccezione delle vaccinazioni nei confronti dei soggetti ad “fragili o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica”. Nell’accordo è riconosciuta una remunerazione di 6 euro per l’atto professionale del singolo inoculo vaccinale (sarà poi demandato ad appositi accordi con le Regioni e le Province autonome il riconoscimento, a favore delle farmacie, di eventuali ulteriori oneri).

In Campania il vaccino J&J dovrebbe arrivare entro il 15 aprile. In Campania ci sono circa 1.700 farmacie di cui 850 a Napoli. Di queste sarà pubblicato un elenco ufficiale dei farmacisti che hanno aderito alla campagna di vaccinazioni. Il vaccino che sarà somministrato è appunto il Johnson & Johnson già pronto in monodose e non necessita di temperature basse.

La macchina organizzativa già si è messa in funzione. A seguito dell’accordo tra Federfarma e il ministro Speranza ci sarà un accordo con la Regione per stabilire ulteriori dettagli.

Nel frattempo l’Ordine dei Farmacisti ha organizzato il corso di formazione di 20 ore che rilascerà il certificato di farmacista vaccinatore.

Inoltre Federfarma ha già inviato la procedura fissata dai protocolli. Il cittadino sarà accolto in farmacia, dove potrà restare in osservazione dopo la vaccinazione, in un’area dedicata, per circa 15-20 minuti. In caso di reazioni significative è previsto l’intervento dei medici del 118 come già avviene attualmente nei centri vaccinali.

I farmacisti e le farmacie sono orgogliosi di poter dare il proprio contributo alla lotta contro il Covid-19 moltiplicando i punti di vaccinazione per rendere facilmente accessibile al cittadino questo importante servizio che contribuirà a raggiungere in sicurezza e con tempestività la copertura vaccinale della popolazione.

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie