venerdì, Gennaio 15, 2021

Università Federico II, verso il nuovo anno accademico: sconti e iscrizioni gratis

- Advertisement -

Notizie più lette

Università Federico II, verso il nuovo anno accademico: sconti e iscrizioni gratis
Luigi Maria Mormonehttps://www.2anews.it
Luigi Maria Mormone, cura la pagina di cronaca su Napoli e provincia, attualità e sport (pallanuoto, basket, volley, calcio femminile ecc.), laureato in Filologia Moderna, giornalista.

Università Federico II: per fronteggiare la crisi post-Covid il rettore De Vivo ha varato una manovra che offre l’iscrizione gratuita, sconti e tasse ridotte. Tutti i dettagli.

Si avvicinano le iscrizioni all’anno accademico 2020-2021, il primo dopo la crisi legata alla pandemia da Covid 19. L’Università Federico II di Napoli vuole ridurre il più possibile i disagi per gli studenti in corso e fuori corso, oltre a scongiurare la diminuzione delle immatricolazioni.

Per raggiungere questi obiettivi, il rettore dell’ateneo federiciano, Arturo De Vivo, ha varato una manovra da quasi un milione e mezzo di euro, che impegna l’università ad offrire l’iscrizione gratuita, a garantire sconti e riduzioni delle tasse a quasi il 50% dei suoi 75mila studenti: “Non possiamo permetterci di perdere matricole. Non possiamo permettere che per colpa della crisi i ragazzi rinuncino ai loro progetti universitari -dichiara De Vivo a “Repubblica” – Se non investiamo sul capitale umano, sulla formazione dei giovani, rischia l’intero Paese e il Mezzogiorno in particolare“.

C’è inoltre da sottolineare anche che per scelta del ministro Gaetano Manfredi (ex rettore dell’ateneo federiciano), i ragazzi con reddito Isee entro i 20mila euro accederanno gratis ai corsi universitari. Ed alla Federico II, la fascia degli esonerati dai contributi universitari (fatta eccezione per la tassa regionale) si amplia fino a comprendere i ragazzi con reddito Isee entro i 24mila euro.

Nello specifico, per i redditi tra i 24 e i 26mila euro lo sconto sulle tasse sarà del 40% (prima era del 30%), chi presenterà Isee tra i 26 e i 28 mila euro pagherà il 30% in meno, mentre diventa del 20% lo sconto (e si raddoppia visto che era del 10%) per chi ha Isee tra 28 e 30mila euro. “Vantaggi sono previsti – aggiunge ancora il rettore della Federico II- anche per i ragazzi meritevoli (sulla base dei crediti ottenuti durante l’anno accademico) e per quelli che devono iscriversi ai corsi di laurea magistrale dopo essersi laureati alla triennale con 110 e lode: per loro lo sconto sulle tasse è del 50%”.

Su richiesta delle associazioni studentesche, per accedere agli sconti sulle tasse i ragazzi potranno presentare l’Isee dell’anno in corso (invece di quello che normalmente si basa sui redditi dell’anno precedente). Un modo per venire ancora più incontro agli studenti.

- Advertisement -
- Advertisement -

Ultime Notizie