Torna l’incubo bombe ad Afragola: ordigno contro una pasticceria

302
Napoli: Smantellata piazza di spaccio nel Rione Sanità. Quattro arresti. I NOMI

Cronaca di Napoli: un ordigno rudimentale è esploso davanti a una pasticceria in Corso Meridionale ad Afragola. Danni alle strutture esterne, mentre i Carabinieri stanno indagando sull’accaduto.

Torna l’incubo bombe ad Afragola. La scorsa notte un ordigno rudimentale è esploso davanti alla pasticceria “Bontà e Tradizioni”, al Corso Meridionale.

La bomba era stata collocata su un muretto antistante il locale, con l’esplosione che ha provocato il distacco di un marmo di rivestimento del deposito e danneggiato una cancellata esterna.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Stazione di Afragola e della radiomobile della Compagnia di Giugliano, che stanno adesso visionando le immagini delle videocamere della zona.

Il proprietario dell’esercizio commerciale, un 34enne, ha detto ai militari di non aver mai ricevuto minacce e richieste di tipo estorsivo.

Sta di fatto che tale esplosione arriva dopo un inizio 2019 pieno di attentati estorsivi (l’ultimo si era verificato il 24 gennaio davanti a una tabaccheria). Una situazione talmente grave da far giungere in città anche il ministro dell’Interno, Matteo Salvini.