Pozzuoli, Monteruscello: 33enne picchia la moglie e scappa con il figlio piccolo

823
Napoli, Ponticelli: Costringeva la sua donna a prostituirsi. Attestato 35enne

Monteruscello di Pozzuoli: picchia la moglie e se ne va di casa con il figlio piccolo. Carabinieri lo trovano al cinema con il bambino. Arrestato 33enne

Ennesimo episodio di violenza sulle donne. Un uomo di 33 anni ha picchiato la moglie ed è scappato via con il figlio più piccoo. I Carabinieri della Stazione di Monteruscello sono subito intervenuti ed hanno arrestato l’uomo di Pozzuoli già noto alle FFOO che si è reso responsabile di danneggiamento, lesioni personali e maltrattamenti in famiglia ai danni della moglie, una 32enne di Pozzuoli.

I militari dell’Arma sono intervenuti d’urgenza in via Umberto Saba a seguito di chiamata al 112 con richiesta di aiuto: la 32enne era stata picchiata dal marito che dopo avere messo a soqquadro la casa rompendo suppellettili e mobilio si era allontanato portando con se il loro figlio di 4 anni.

I militari dell’Arma lo hanno trovato poco dopo all’interno del cinema multisala in via Carlo Rossini, con il bambino; quest’ultimo è stato ricondotto alla madre. Il 33enne arrestato. In sede di denuncia è emerso che la signora aveva subito nel tempo altri episodi di violenza.

Alla donna i medici hanno riscontrato una distorsione e distrazione del collo più contusioni multiple per il corpo giudicate guaribili in 20 giorni, dimettendola dopo averle prestato le prime cure. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.