Ponticelli, camorra: è morto l’ex boss Luciano Sarno

121
Cronaca di Napoli. Ponticelli, gambizzato il figlio del boss

Cronaca di Ponticelli: E’ morto l’ex boss Luciano Sarno che da Napoli Est da Ponticelli arrivò nella zona del Vesuviano.

È morto Luciano Sarno, 50 anni, stroncato da un tumore. Il boss di Ponticelli, che a gennaio del 2010 ha iniziato a collaborare con la giustizia dopo la clamorosa scelta di cinque mesi prima di suo fratello Ciro detto “il sindaco”.
A Ponticelli è subito arrivata la notizia della sua scomparsa, la zona di Napoli Est il suo ex quartiere generale.
Ponticelli, camorra: è morto l'ex boss Luciano Sarno

Il boss Luciano Sarno con la famiglia era arrivato anche nella provincia vesuviana, arrivando a mettere le mani dapprima a Cercola, poi a Pollena Trocchia e anche in parte di Sant’Anastasia e Somma Vesuviana e zone limitrofe.

Sarno era libero ed ha vissuto i suoi ultimi giorni con la famiglia. Aveva scontato una parte delle pene che i giudici gli avevano inflitto sia come collaboratore di giustizia, sia quando era ancora il boss di Ponticelli sia dopo.