Pomigliano, controlli del Nas all’Avio: sequestrati alimenti e farmaci

326
Ercolano, controlli dei Nas: sequestro e chiusura di bar e pizzerie

I militari hanno appurato l’assenza di rintracciabilità e titolo autorizzativo alla detenzione presso la società che opera nella zona industriale a Pomigliano d’Arco.

Importante operazione del Nas di Napoli presso l’Avio di Pomigliano D’Arco, dove, presso la mensa e l’infermeria, sono stati sequestrati alimenti e farmaci. Più nel dettaglio, si è trattato di 15 kg di panini (una cinquantina circa) privi di rintracciabilità alimentare e medicinali di vario tipo per le emergenze di routine per i quali non è stato possibile esibire alcun titolo autorizzativo alla detenzione e per cui, come specificato dagli investigatori, “sono state riscontrate inesattezze e anomalie riguardo al carico”. In totale si è trattato di circa una quarantina di confezioni di farmaci.

Controlli del Nas anche a Bacoli

I controlli sono poi proseguiti a Bacoli, dove, presso un supermarket di via Cuma, sono stati sequestrati 15 kg di alimenti vari primi di indicazioni utili a garantirne la rintracciabilità. E, appurata le carenze igienico-sanitarie e strutturali, nonché delle autorizzazioni, per un locale adibito a deposito di alimenti, si è provveduto a chiudere lo stesso.

Infine, in via Bellavista, sempre a Bacoli, i carabinieri hanno disposto la chiusura di una sala di ristorazione, una cucina, un laboratorio di pasticceria e due depositi, tutti facenti parte di una struttura ricettiva, risultata priva della licenza di somministrazione per alimenti e bevande, della registrazione alimentare e dei requisiti urbanistici.