Piazza Garibaldi, estate all’insegna del caos per il nuovo dispositivo di traffico

610
Napoli, Piazza Garibaldi: Lavori finiti riaperta la viabilità

I cittadini napoletani si preparano a dover fare i conti con le nuove decisioni sulla viabilita’ in seguito ai lavori per la Linea 1 nella zona a ridosso della stazione Centrale.

Piazza Garibaldi e’ da sempre uno dei principali biglietti da visita di Napoli. E’ la zona della citta’ in cui confluiscono quasi tutti i trasporti partenopei. Dalla Circumvesuviana alle due linee della Metropolitana. Passando per i treni delle Ferrovie dello Stato. Purtroppo, pero’, per gli abitanti e tutti coloro che si trovano a passare per quello che e’ uno snodo importante anche per il traffico partenopeo, le notizie non sono affatto positive. Infatti, come riporta l’edizione odierna de ‘Il Mattino’ e’ stato previsto un nuovo dispositivo di viabilita’ a causa di una ulteriore serie di lavori da attuare al sistema fognario per il progetto della Linea 1. E che sono previsti per questa estate.

Piazza Garibaldi all'insegna del caos per il nuovo dispositivo di trafficoIn particolare, da luglio a settembre, la carreggiata del corso Garibaldi che si interseca con la stessa piazza e il corso Umberto (lato destro di piazza Mancini), vedra’ una riduzione a due corsie rispetto alle cinque solite. E sara’ percorribile solo in direzione di piazza principe Umberto-via Firenze. Quindi l’attuale corsia preferenziale destinata ai mezzi pubblici non sara’ piu’ a doppio senso. L’unico modo per tornare indietro sara’ solo attraverso il lato interno di piazza Mancini.

Soppresse, di conseguenza, le fermate Anm posizionate lungo la corsia preferenziale. Questo per evitare che, in uno spazio che si ridurra’ a circa 5 metri, ci siano ulteriori motivi di traffico e code. Che, pero’, saranno, a questo punto, inevitabili. Dal primo luglio, il filobus sara’ sostituite da navette.