Paura a Villa Betania, aggredisce guardia giurata per rubarle la pistola

749
Paura a Villa Betania, aggredisce guardia giurata per rubarle la pistola

Serata di paura a Villa Betania, dove si è registrata l’ennesima aggressione in un presidio medico, quando un uomo ha cercato di sottrarre la pistola in dotazione alla guardia giurata.

Sabato di paura a Villa Betania, dove alle 21 si è registrata l’ennesima aggressione in un presidio medico. Questa volta, come riporta un articolo del ‘Mattino’, si è trattato di un soggetto in apparente attesa al triage, che, dopo aver sferrato alcuni fendenti ha tentato di sottrarre la pistola in dotazione alla guardia giurata che presidia l’emergency della struttura sanitaria di Ponticelli. La resistenza dell’uomo in divisa e l’arrivo in pronto soccorso di una volante della polizia del commissariato di Ponticelli, hanno consentito di scongiurare la sottrazione della pistola e di fermare e identificare l’aggressore. L’uomo è stato denunciato all’autorità giudiziaria.

Le parole del comandante della Security.

«Questa storia deve finire – dice il comandate della Security – negli ospedali siano continuamente fatti oggetto di aggressioni questa volta addirittura con il tentativo di sottrazione dell’arma che probabilmente sarebbe stata usata per commettere altri delitti. Per fortuna a Villa Betania abbiamo stabilito un proficuo rapporto di collaborazione con il commissariato di Ponticelli e riusciamo sempre a sventare e prevenire situazioni peggiori e ad avere man forte dalle forze dell’ordine. Il nostro consiglio ai tanti colleghi aggrediti nelle strutture sanitarie è quello di denunciare sempre le aggressioni».