Ospedale Santobono di Napoli, culle e posti letto aggiunti: arriva la Polizia

544
Ospedale Santobono di Napoli, culle e posti letto aggiunti: arriva la Polizia

Ospedale Santobono: il quotidiano “Il Mattino” ha analizzato la situazione molto complessa nel nosocomio pediatrico del Vomero in quest’inizio 2019.

Il quotidiano “Il Mattino” ha realizzato un focus sulla situazione complessa che si sta vivendo allo ospedale Santobono-Pausilipon di Napoli, dove ieri è intervenuta la Polizia. A far intervenire le forze dell’ordine è stato il papà di un bambino ricoverato in pediatria d’urgenza, che ha chiamato il 113 dopo che nella stanza è stata sistemata un’altra culla.

Il reparto del nosocomio pediatrico del Vomero è pieno e il pronto soccorso è molto affollato. Qui l’attesa sfiora i 70 minuti per i piccoli pazienti avvolti nelle coperte, fra le braccia dei genitori, classificati con codice verde.

Alle 13.30 si contano 275 casi trattati nelle ultime 24 ore, oltre 1500 in una settimana, tra cui quasi 150 ricoveri, che spingono la direzione sanitaria ad adottare un piano per “l’emergenza virosi respiratorie anno 2019”.

Le sigle sindacali aggiornano sui riguardanti barelle e soprannumerari: come riepilogato da Pasquale Volatile (Rsu), ve ne sono “tredici nelle pediatrie, altri tre nell’osservazione breve intensiva, uno in cardiologia e pneumologia”.