Napoli, Rione Sanità: Controlli dei carabinieri per commercio abusivo di alimenti

474
Napoli, Sanità:presidi preventivi organizzati dai carabinieri

Napoli, Rione Sanità: Servizio straordinario di contrasto al commercio abusivo di generi alimentari dei carabinieri della Stazione di Napoli Stella e del Reggimento Campania.

I militari, supportati da personale ispettivo dell’ASL Napoli 1, hanno denunciato in stato di libertà una 34enne incensurata del quartiere San Lorenzo poiché vendeva nella propria pescheria prodotti senza alcuna garanzia igienica e priva di tracciabilità.

Sequestrati complessivamente 6,5 chili di mitili e applicata una sanzione amministrativa di 1000euro.

Stessa sanzione per una 69enne che esponeva in vendita nella propria attività 20 chili di molluschi conservati in contenitori di plastica con acqua di dubbia provenienza.

Nel corso del servizio i militari hanno poi denunciato un commerciante 60enne per aver gestito un locale dove  erano vendute  bevande e alimenti senza alcun titolo autorizzativo. Di 1500 euro la multa comminata.

Segnalato all’Autorità giudiziaria anche un 48enne incensurato, titolare di una salumeria, ritenuto responsabile di furto aggravato di energia elettrica.