Napoli: migliorano le condizioni del turista 17enne colpito da calcinacci

287
Napoli: migliorano le condizioni del turista 17enne colpito da calcinacci

Cronaca di Napoli: Sebastian Schumann (il 17enne tedesco ferito alla testa dal crollo di calcinacci in via Porta di Massa) ha superato bene un delicato intervento chirurgico.

Sospiro di sollievo per Sebastian Schumann, 17enne turista tedesco che lunedì 15 aprile era rimasto ferito alla testa a causa del crollo di calcinacci da una struttura in ferro a Napoli, raffigurante un dragone e installata su un palazzo nella zona universitaria di via Porta di Massa.

Il ragazzo (che al momento dell’incidente si trovava con la famiglia in giro turistico per il Centro Storico) ha superato bene il delicato intervento chirurgico cui è stato sottoposto, trascorrendo la notte in reparto senza disturbi neurologici.

Secondo fonti sanitarie, la valutazione clinica di ieri mattina non ha rilevato “problematiche in atto”. In programma c’è un controllo Tc (tomografia computerizzata) del cranio. Sulla scorta dell’esito dell’esame si deciderà il prosieguo della terapia. L’intervento aveva consentito di svuotare l’ematoma epidurale. Subito dopo l’operazione, il ragazzo, sveglio, è stato riportato in reparto.

Turista ferito da calcinacci, de Magistris: “Rammaricati ma bisogna chiedere al condominio”

La prognosi per il 17enne resta riservata, mentre si sta cercando di risalire alle responsabilità per quanto accaduto. Sul ferimento del ragazzo (colpito da un fregio di ghisa che si è staccato da un palazzo storico) è intervenuto anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, il quale ha mostrato amarezza e la volontà di far luce su quanto accaduto: “Siamo rammaricati per il turista ferito al centro storico, ma bisogna chiedere notizie al condominio”.