Napoli, calcinacci nei pressi dell’ospedale Santobono: chiusa la strada

226
Napoli, calcinacci nei pressi dell’ospedale Santobono: chiusa la strada

Cronaca di Napoli: caduti calcinacci da un edificio nei pressi del Santobono. La Polizia municipale ha chiuso la strada, mentre i vigili del fuoco messo in sicurezza l’area.

Paura stamattina all’Arenella per un rischio di imminente crollo di calcinacci in via Raffaele Libroia. Si tratta di una strada attigua all’ingresso dell’ospedale pediatrico Santobono, frequentata tutti i giorni da numerose persone che accompagnano i loro figli nell’ospedale.

Come riporta “Il Mattino”, sul posto sono intervenuti con urgenza gli agenti della Polizia Municipale (che hanno chiuso temporaneamente la strada) e i Vigili del Fuoco (che hanno provveduto a spicconare il balcone al quinto piano dell’edificio e metterlo in sicurezza).

Si tratta di uno dei tanti interventi che i pompieri stanno eseguendo in questi giorni in maniera preventiva, sempre più necessari in seguito al tragico decesso del 66enne Rosario Padolino, il commerciante colpito lo scorso 8 giugno da pietre cadute da un edificio mentre era sul marciapiede in via Duomo.