Gori, rottura di una conduttura idrica. 7 Comuni senz’acqua

646
Gori comunica la sospensione idrica a Portici ed Ercolano. Le zone interessate

Gori, società che gestisce il servizio idrico integrato dell’ambito distrettuale Sarnese-Vesuviano comunica l’interruzione della fornitura idrica fino a domani in 7 comuni.

La Gori comunica che a causa dell’improvvisa rottura della condotta regionale Dn1150 (tratta San Clemente-Cercola) è in corso l’interruzione della fornitura idrica a Pomigliano d’Arco, intero territorio comunale e Casalnuovo di Napoli, intero territorio comunale ad esclusione di via Napoli e traverse, via San Marco e traverse, Corso Umberto e traverse, via Arcora (tratto compreso tra via Napoli e Piazza Mafalda).

A partire dalle ore 18 di oggi l’interruzione della fornitura idrica interesserà anche l’intero territorio dei Comuni di Massa di Somma, Pollena Trocchia, Sant’Anastasia, Volla e San Sebastiano al Vesuvio.

L’erogazione idrica riprenderà gradualmente a partire dalle ore 13 di domani, giovedì 29 novembre. La Gori segnala che alla riapertura del flusso idrico potrebbero verificarsi transitori fenomeni di torbidità dell’acqua, di breve durata, per i quali si consiglia di far scorrere per alcuni minuti l’acqua dai propri rubinetti.

La Gori ha predisposto autobotti a Pomigliano d’Arco (piazza Primavera/via Nazionale delle Puglie) e Casalnuovo (via Arcora, di fronte carabinieri). Eventuali aggiornamenti saranno presenti nella sezione “avvisi all’utenza” del sito www.goriacqua.com o potranno essere richiesti al numero verde 800-218270, gratuito ed attivo h24.