Cronaca di Napoli, la ragazza del video hot: “Grazie a La Radiazza”

1336
Cronaca di Napoli, la ragazza del video hot: “Grazie a La Radiazza”

Video hot: la ragazza protagonista del filmato (ora sparito dalla rete) ringrazia il programma radiofonico di Gianni Simioli.

Il peggio sembra essere passato per la 30enne napoletana protagonista di un video hot diffuso in rete. La ragazza (con un divorzio alle spalle, la perdita di entrambi i genitori e due figli da crescere) ha vissuto giornate d’inferno, in cui ha tentato anche di togliersi la vita, piena di vergogna per quel filmato in cui è protagonista di una scena di sesso insieme al partner. Un altro brutto momento è stato quando ha dovuto dare una spiegazione alla figlia 13enne: “Le ho detto che mi hanno fatto uno scherzo, che quella non sono io, ma una che mi somiglia – dice a “Il Mattino”–. Lei mi ha abbracciato forte e mi ha detto che non fa niente, che dopo averne passate tante, supereremo anche questa”.Video hot in Rete. Il caso della giovane madre disperata a Le Iene Da un paio di mesi stava cercando anche di ricostruirsi una vita sentimentale con l’uomo con cui ha girato quel video: “Era la prima volta che lo facevamo, io non sono nemmeno il tipo che fa queste cose – confessa –. Ho accettato per fargli piacere, ma oggi gli direi di no”. La sua disperazione l’ha portata a rivolgersi a La Radiazza, trasmissione radiofonica in onda su Radio Marte, per chiedere al conduttore Gianni Simioli di lanciare un appello affinché quel video fosse cancellato e non condiviso. Al popolare speaker va il ringraziamento della ragazza: “Mi è stato molto vicino – afferma–. Mi ha chiamato più volte in trasmissione per dirmi che dovevo stare tranquilla e farmi forza. Da quando ci siamo conosciuti, mi chiama tutte le mattine in privato per chiedere come sto”. Lo stesso Simioli è stato fondamentale per il passo più importante da fare, la cancellazione del video dalla rete: “Sono stati quelli di Eliminalia (società che offre servizi a chi ha bisogno di far sparire dalla rete notizie e documenti compromettenti per la propria reputazione, ndr), sempre grazie a Gianni con cui si sono messi in contatto per offrirmi il loro aiuto”. Questa storia sarà raccontata anche in televisione: domenica sera andrà in onda a Le Iene un’intervista della ragazza: “Si vedranno solo gli occhi e la bocca – rivela –. Per ora non mi sento pronta a metterci la faccia, ma più in là spero di riuscirci. L’ho promesso a Gianni e agli amici della radio, gli unici che mi hanno aiutato davvero”.