Cronaca di Napoli: 21enne si barrica armato in casa dei nonni

257
Napoli: Sequestri e un arresto nel Centro Storico e Scampia

Cronaca di Napoli: dopo i fatti avvenuti ieri a Pozzuoli, un episodio simile si è verificato oggi, con un 21enne che ha prima minacciato il dipendente di un panificio di via Pignasecca, poi si è rifugiato armato in casa dei nonni.

Cronaca di Napoli | Mario Garnieri, il 21enne che a Napoli si e’ barricato in casa dei nonni armato, non e’ stato arrestato ma solo denunciato per minaccia aggravata. I carabinieri di Napoli hanno rettificato la loro comunicazione iniziale agli organi di stampa del suo arresto. Il ragazzo non era nemmeno ai domiciliari, come da loro riferito, ma libero.

Questa mattina alle 6 circa e’ entrato in un panificio di via Pignasecca e ha minacciato un dipendente con delle forbici e non con una pistola. Poi e’ fuggito a casa dei nonni in via Carlo Nazzaro, e non via San Liborio.

I fatti di Monterusciello

Subito dopo ha raggiunto la sommita’ del palazzo ed e’ saltato sul tetto di un condominio vicino, guadagnando infine la strada ma e’ stato bloccato in via Concezione a Montecalvario. I fatti sono avvenuti a 24 ore di distanza da un caso analogo in localita’ Monterusciello a Pozzuoli, nel Napoletano, dove un uomo ha minacciato di far saltare in aria un intero stabile con delle bombole di gas. Con lui in casa anche la madre anziana.