Choc a Qualiano: bidello arrestato per abusi su alunno

957
Choc a Qualiano: bidello arrestato per abusi su alunno

Cronaca di Napoli: un 63enne è accusato di aver abusato sessualmente di un alunno nei bagni di una scuola elementare a Qualiano.

Una bruttissima vicenda di cronaca arriva da Qualiano, dove i Carabinieri hanno arrestato un collaboratore scolastico di 63 anni con l’accusa di avere più volte abusato sessualmente di un alunno di una scuola elementare della città dell’hinterland partenopeo. Il provvedimento cautelare è stato emesso dal gip del Tribunale di Napoli Nord, su richiesta della locale Procura.

Le indagini sono scaturite dopo la denuncia presentata dalla madre del bambino. Come riporta “Il Mattino”, la madre della piccola vittima ha raccontato all’Arma che il figlio (8 anni) ha iniziato a manifestare il proprio disagio quando tornava da scuola, raccontando degli abusi subiti tutte le volte che andava in bagno.

Le indagini hanno accertato che il racconto del minore era vero, per cui sono scattate le manette per il presunto pedofilo.