Castello di Cisterna, in manette due esponenti del clan Amato-Pagano

143
Tentata estorsione a una ditta bufalina, 3 arresti a Casal di Principe

I due arrestati a Castello di Cisterna non erano rientrati in una precedente ordinanza di custodia cautelare eseguita il 18 febbraio del 2019.

I carabinieri di Castello di Cisterna, nel napoletano, hanno arrestato due persone ritenute affiliate al clan Amato-Pagano. I due soggetti sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere di tipo mafioso e associazione finalizzata al traffico di stupefacenti.

Tra le accuse l’associazione a delinquere di tipo mafioso

Il tribunale del riesame di Napoli ha emesso l’ordinanza nei confronti degli arrestati all’esito dell’appello proposto dalla DDA napoletana poiché gli stessi, benché coinvolti nella medesima indagine, non erano rientrati in una precedente ordinanza di custodia cautelare eseguita il 18 febbraio del 2019 sempre dal Nucleo investigativo di Castello di Cisterna.