Castellammare, nuovo allarme meningite: bimbo di 30 mesi trasferito al Cotugno

338
Castellammare, nuovo allarme meningite: bimbo di 30 mesi trasferito al Cotugno

Sospetta meningite: il piccolo era stato portato all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia con febbre molto alta. Diagnosi non ancora ufficiale.

Dopo la tragica morte della 28enne originaria di Torre del Greco, c’è un nuovo allarme meningite all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia, dove è stato portato un bambino di 30 mesi, con i genitori che lamentavano una febbre molto alta e che durava da giorni.

Come riportato da “Stabiachannel”, dopo i primi controlli del personale del Pronto Soccorso, il piccolo è stato trasferito all’ospedale Cotugno di Napoli dove al momento è ricoverato. Non è stata ancora confermata la diagnosi: secondo i medici del nosocomio stabiese potrebbe trattarsi di meningite ma a Napoli sono in fase di realizzazione tutti gli accertamenti del caso. Subito dopo il trasferimento, è stata immediatamente disinfettata l’area pediatrica dell’ospedale San Leonardo che ha riaperto dopo qualche ora.Castellammare, nuovo allarme meningite: bimbo di 30 mesi trasferito al Cotugno Se confermato, sarebbe il terzo caso di meningite nel giro di una settimana nella città stabiese. Un 14enne di Sant’Antonio Abate, infatti, dopo essere giunto al San Leonardo stabiese lo scorso giovedì, è stato trasferito a Napoli, dove per alcuni giorni è stato in pericolo di vita. Ora le sue condizioni sono stazionarie e potrebbe essere dimesso già nella prossima settimana.

In ogni caso, l’azienda sanitaria continua a rassicurare che non esiste alcun pericolo di contagio sia per gli operatori ospedalieri sia per i pazienti.