A Napoli caos circolazione zona “cimiteri” e disagi per i disabili

1141
cimiteri piano traffico

Caos e traffico per i cittadini e disagi per disabili. Il Comune di Napoli ha istituito il piano del traffico in occasione del pellegrinaggio ai cimiteri di Poggioreale, ma qualcosa non funziona. 

cimiteri piano trafficodi Antonella Amato – Per meglio disciplinare la circolazione veicolare delle strade che conducono ai cimiteri di Poggioreale, il Comune di Napoli ha istituito un particolare dispositivo di traffico. Infatti è proprio “particolare“. Vediamo perchè. Strade chiuse e divieto di parcheggio nelle zone limitrofe all’ingresso dei cimiteri. Questo ha causato caos e traffico in tutta la zona di Poggioreale e Doganella. Naturalmente in queste circostanze “particolari” incide anche la carenza dei trasporti pubblici. Molti cittadini sono stati costretti a parcheggiare la propria auto distante la zona dei cimiteri e continuare a piedi oppure attendere un bus che è possibile intercettare solo da un lato d’ingresso del cimitero. Persone anziane hanno dovuto percorrere a piedi tutto il tratto di strada interdetto alle auto. Ma ora viene il bello. Per i possessori di contrassegno H invece è possibile accedere alle strade chiuse al traffico ma non di varcare l’ingresso con l’auto. Bisogna lasciare il disabile all’ingresso del cimitero senza poter assisterlo e non è possibile parcheggiare l’auto nelle vicinanze perchè non sono state adibite aree per portatori di handicap pur avendo una strada completamente libera da ambo i lati. Noi ci sono parcheggi sufficienti per ospitare tante auto. Pertanto non viene garantita un’adeguata assistenza ai portatori di handicap agevolando la sosta delle auto e  di conseguenza gli accompagnatori sono costretti ad un tour de force. Nel chiedere informazioni ai vigili si viene a sapere che è possibile l’accesso ai disabili muniti di contrassegno H a partire dalle 13,00. Questa indicazione non è riportata nel piano traffico diffuso dal Comune di Napoli. Inoltre l’orario di chiusura della maggior parte delle congreghe è fissato per le 12.30. Insomma invece di agevolare si crea solo più caos e traffico. A tal proposito e per tutelare l’interesse dei cittadini riproponiamo le disposizioni del piano di circolazione a partire da oggi sabato 28 e fino a giovedì 2 novembre:cimiteri piano traffico

  • Divieto di sosta con rimozione coatta, eccetto i taxi, nelle seguenti località: largo Doganella, via S. Maria del Pianto e via Nuova Poggioreale;
  • Consentite brevi fermate e comunque limitate al tempo strettamente necessario alla salita ed alla discesa dei passeggeri dai mezzi di trasporto all’altezza dell’ingresso superiore dei cimiteri, in modo da non intralciare il sollecito scorrimento del traffico;
  • Obbligo per i conducenti dei veicoli provenienti da via Emanuele Gianturco e da via Taddeo da Sessa, con destinazione ingresso inferiore del cimitero di Poggioreale, di procedere secondo il seguente itinerario: via N. Miraglia – Quadrivio Stadera- via Poggioreale – piazza Nazionale per poi proseguire sul proprio percorso;

E’ stata istituita una corsia per la manovra d’inversione del senso di marcia, riservata ai veicoli A.N.M, opportunamente delimitata, all’intersezione di via Santa Maria del Pianto con via del Riposo, all’altezza dell’aiuola triangolare;

Ci sarà il senso unico di circolazione nelle seguenti strade:

  • via N. Miraglia, dall’angolo di via Macello fino alla confluenza del Quadrivio Stadera
  • via Marino da Caramanico, dalla confluenza con via Nuova Poggioreale e fino a piazza Arabia
  • via Macello, dalla confluenza con piazza Arabia a quella di via Miraglia
  • via S. Maria del Pianto, dalla confluenza di via del Riposo fino al Quadrivio Stadera
  • via del Riposo, dalla confluenza di largo S. Maria Del Pianto fino a quella di via S. Maria Del Pianto
  • nella carreggiata destra di viale Umberto Maddalena, da largo S. Maria del Pianto a piazza Capodichino;

Inoltre divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.M.- C.T.P.), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), delle autovetture da noleggio con conducente e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, nella semicarreggiata destra di via Nuova Poggioreale, nel tratto compreso tra via Marino da Caramanico e l’Emiciclo di Poggioreale.

  • Divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.M.- C.T.P.), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), delle autovetture da noleggio con conducente e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, che possono circolare nei due sensi di marcia, in via S. Maria del Pianto, nel tratto compreso tra la confluenza di largo S. Maria del Pianto (Doganella) e quella di via del Riposo;
  • Divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.MC. T.P.), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), delle autovetture da noleggio con conducente e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, che possono circolare nei due sensi di marcia nella semicarreggiata sinistra di viale Umberto Maddalena, da largo S. Maria Del Pianto a piazza Capodichino;
  • Divieto di transito veicolare, con esclusione degli autobus in servizio di linea urbana (A.N.M.- C.T.P), dei mezzi pubblici non di linea (taxi), delle autovetture da noleggio con conducente e degli autoveicoli che trasportano diversamente abili muniti del regolare contrassegno, che possono circolare nei due sensi di marcia nella semicarreggiata destra di Calata Capodichino, da Piazza Ottocalli a piazza Capodichino. Conseguentemente i veicoli privati possono transitare esclusivamente a senso unico nella carreggiata destra da piazza Capodichino a piazza Ottocalli;
  • Divieto di transito veicolare in via De Giaxa, alla confluenza con viale Umberto Maddalena;
  • Obbligo di svolta a sinistra per i mezzi privati circolanti in via F. M. Briganti che si immettono su viale Umberto Maddalena;
  • Riservate ai mezzi pubblici le due rampe di uscita dalla Tangenziale sulla semi carreggiata di viale Umberto Maddalena;
  • Divieto di transito per gli autoveicoli di trasporto merci in via Nuova del Campo, via Don Bosco, via Santa Maria del Pianto, Quadrivio Stadera e via Nuova Poggioreale;
  • Obbligo, per tutti  i veicoli con provenienza da via delle Puglie, di procedere secondo il seguente itinerario: via Stadera a Poggioreale, via Botteghelle e via Argine;
  • Divieto di sosta con rimozione coatta in via del Riposo, via Don Bosco e via Nuova del Campo;
  • Uscita obbligatoria, all’altezza dello svincolo di via U. Masoni, per i veicoli che percorrono l’asse perimetrale provenienti da Scampia e diretti a viale U. Maddalena;
  • Chiusura dell’imbocco da via Masoni della rampa di accesso alla Perimetrale di Scampia;

In via S. Maria del Pianto, dal 28 ottobre 2017 al 2 novembre 2017, sono state istituite le seguenti fermate provvisorie riservate ai mezzi pubblici:

  1. a) fronte palo I.P. n. 2227-132;
  2. b) tra i civici 164-170;