Blitz nella movida partenopea: arresti per spaccio e rapina

120
Blitz nella movida partenopea: arresti per spaccio e rapina

Cronaca di Napoli: i controlli nella zona della movida hanno portato ad arresti per spaccio e rapina, denunce per lavoro “nero” e parcheggiatori abusivi.

Controlli in zona movida. Forze congiunte nel fine settimana, per condurre controlli volti alla prevenzione ed alla repressione di reati, dei Carabinieri della compagnia Napoli Centro, nucleo radiomobile, reggimento Campania e gruppo per la tutela del lavoro.

In via due porte a Toledo, arrestato per spaccio Arturo Russo, uno studente 18enne del centro storico. È stato preso mentre spacciava marijuana a 2 giovani di cui un minorenne, poi identificati e segnalati alla prefettura come assuntori di droga. Aveva altri 8 grammi di marijuana e 195 euro verosimilmente provento dello spaccio. Dopo le formalità è stato tradotto in carcere.

In quei pressi ed in piazza Monteoliveto, inoltre, i militari hanno “beccato” 6 giovani in possesso di droga per uso personale; sono stati sequestrati loro 4 grammi di hashish e 2 di marijuana e poi sono stati segnalati alla prefettura.

Su via Toledo, in un negozio di abbigliamento, è stato arrestato per rapina un 29enne di origine georgiana, Beka Benize, in italia senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine. Sorpreso dall’addetto alla sicurezza mentre rubava degli indumenti, lo ha minacciato con una siringa per garantirsi la fuga. È stato però bloccato dai Carabinieri mentre fuggiva per i vicoli secondari e tradotto in carcere.

In zona “Molosiglio” i Carabinieri del gruppo tutela lavoro hanno scoperto, in una tabaccheria, personale impiegato a nero. Il titolare è stato denunciato per impiego di personale non regolarizzato e sanzionato per 12.800 euro e l’attività è stata sospesa. Ancora lavoratori a nero in un pub poco lontano: la titolare è stata denunciata e sanzionata per 9mila euro; anche in questo caso i Carabinieri hanno sospeso l’attività.

Preso, infine, un parcheggiatore abusivo sulla riviera di Chiaia. un 59enne di ponticelli è stato contravvenzionato e gli è stato sequestrato l’incasso.

Contestate infine 19 contravvenzioni al codice della strada per mancanza di assicurazione e guida senza casco, senza patente o senza documenti di circolazione. 207 le persone identificate e controllate nel fine settimana di controlli: 41 di queste sono minorenni, 57 pregiudicate.