Anziani picchiati e abusati nella casa di riposo lager: le immagini choc

298
Anziani picchiati e abusati nella casa di riposo lager: le immagini choc

Il blitz dei carabinieri ha consentito di arrestare, al termine di una inchiesta, quattro persone per maltrattamenti agli anziani in quella che era ormai diventata a tutti gli effetti una vera e propria casa di riposo lager.

Casa di riposo lager | I carabinieri della compagnia di Vergato (Bologna) hanno eseguito quattro misure cautelari per maltrattamenti sugli anziani ospiti di una casa famiglia di San Benedetto Val di Sambro, sull’Appennino Bolognese. E’ quanto emerso da un’inchiesta condotta dai militari e coordinata dalla procura di Bologna. Le misure cautelari hanno colpito il titolare della struttura, un 52enne italiano che è stato arrestato, e tre operatrici sanitarie, tra cui sua moglie, addette all’assistenza agli anziani non autosufficienti e finite ai domiciliari.

Le immagini non lasciano spazio a molti dubbi sugli episodi subiti dagli anziani

Fra i maltrattamenti scoperti, ci sono anche due episodi di violenza sessuale ai danni di un’anziana, per i quali è accusato il titolare. I militari della compagnia di Vergato indagavano da qualche mese, anche con l’utilizzo di telecamere nascoste che hanno rivelato immagini, definite dai carabinieri stessi “strazianti”: anziani derisi e umiliati, picchiati, tirati per il collo, lasciati al freddo e con cibo insufficiente. La struttura è stata sequestrata.