Anm, in aumento il numero di biglietti venduti e quello delle multe

270
Anm, in aumento il numero di biglietti venduti e quello delle multe

Numeri positivi per le casse di Anm: l’evasione maggiore avviene sulle linee bus, mentre è migliore la situazione per la Linea 1 e le funicolari.

Aumentano i biglietti venduti, ma anche le multe: i dati riportati da Anm per il 2018 sul fronte tagliandi staccati e lotta all’evasione riportano un segno più nella vendita dei biglietti al 4% rispetto all’anno precedente. Così come sono 25mila le contravvenzioni che hanno portato, nel loro complesso un aumento degli introiti nelle case dell’azienda.

L’evasione sulle linee bus si assesta tra il 50% e il 60%, mentre per quanto riguarda le linee su ferro è al 7% per la Linea 1 della metropolitana e tra il 2% e il 3% per le funicolari, eccezion fatta per quella di Mergellina, per la quale si sale al 12%.

Il commento dell’amministratore delegato Nicola Pascale

Gli introiti complessivi derivati dalla vendita dei tagliandi per il 2018 deve tenere conto anche dell’abolizione degli abbonamenti agevolati. Anm, si vendono più biglietti e cresce il numero delle multe. “I risultati sono positivi nella nostra lotta all’evasione – ha spiegato Nicola Pascale amministratore delegato di Anm attraverso una nota – i risultati della vendita dei biglietti sulle linee su ferro sono davvero ottimi con l’evasione più basse dell’area metropolitana. A fronte di questo l’evasione sui bus è ancora altissima, per questo il +4% di vendite registrato nel 2018 è confortante. Ma sappiamo che dobbiamo fare di più nel servizio ma anche nel far comprendere ai cittadini l’importanza di contribuire alla crescita dell’azienda pagando il biglietto, è questa una delle leve che ci permetteranno di aumentare gli investimenti e fornire un servizio migliore”.