ANM, ancora disagi sulla Linea 1 della Metropolitana: tratta limitata due volte

492
ANM, ancora disagi sulla Linea 1 della Metropolitana: tratta limitata due volte

Metropolitana: ancora disagi per gli utenti della Linea 1, con i treni che hanno limitato la tratta da Piscinola a Dante e viceversa per due volte nell’arco della giornata.

Come purtroppo accade spesso, anche oggi gli utenti della Linea 1 della Metropolitana di Napoli hanno dovuto fare i conti con guasti tecnici che hanno portato alla limitazione della tratta da Piscinola a Dante, stazione dopo la quale non è stato effettuato servizio per ben due volte nel corso della giornata.

I primi disagi sono avvenuti verso le 7, orario di picco per lavoratori e studenti, con i treni che hanno effettuato tratta limitata Piscinola-Dante per circa due ore, quando il servizio è tornato regolare sull’intera tratta. Lo stesso tipo di problema si è verificato verso le 13.30, con studenti e lavoratori stavolta sulla via del ritorno. La circolazione è poi tornata regolare dopo le 15.

Disagi insomma molto forti per i cittadini napoletani e dell’hinterland, che purtroppo non rappresentano un fatto isolato: “Troppi guasti e disservizi per l’utenza – afferma a “Il Mattino” Fulvio Fasano della Ugl Fna – Questa situazione è diventata davvero insostenibile anche perché i continui blocchi per guasto di questi giorni delle funicolari e della linea 1 si ripercuotono inesorabilmente anche sui lavoratori, costretti a lavorare in condizioni di estrema pressione e preoccupazione. Faremo subito una richiesta di incontro in Azienda per avere chiarimenti in merito e se dovesse essere necessario attiveremo anche lo stato di agitazione del personale per garantire la sicurezza dell’utenza e dei lavoratori”.

Aggiornamento ore 16,38

La giornata ha però regalato ancora una brutta sorpresa all’utenza della Linea 1 della Metropolitana, visto che, come riportato dall’azienda attraverso i canali social, alle 15.45 la circolazione si è temporaneamente fermata su tutta la tratta. I treni hanno poi ripreso la circolazione verso le 16.15.